Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Egitto: gli esportatori prevedono una lieve crescita nella produzione di arance

Con la campagna di esportazione per gli agrumi egiziani a meno di un mese di distanza, uno degli operatori locali si aspetta per quest'anno un raccolto di arance più abbondante rispetto al 2012.

"Nessuno sa con certezza come finirà la stagione, ma rispetto all'anno scorso la produzione di arance crescerà almeno del 4 o 5%", ha detto Hassan Albanna, dell'egiziana Hbanna Exports. Hassan si aspetta che il raccolto di quest'anno supererà 1,1 milioni di tonnellate per tutta la stagione 2013/14.

Le condizioni di crescita stabili, senza bizze climatiche o problemi di produzione, hanno giocato un ruolo nella prospettiva positiva circa la produzione di quest'anno, spiega Hassan. Con abbondanza di volumi, tuttavia, la vera sfida sarà quella di mantenere alta la qualità della frutta e dei servizi cui Hbanna Exports ha abituato i propri clienti asiatici nel corso degli anni.



"Il mercato asiatico è lontano dall'Egitto; pertanto la qualità della frutta che viene spedita deve essere buona, perché per arrivare a destinazione ci vogliono 25 giorni di viaggio in mare", ha detto Hassan. "Se la qualità non è buona in partenza, la frutta non sarà appetibile nemmeno all'arrivo".

I principali mercati di sbocco commerciale per Hbanna sono Singapore, la Malesia, l'Indonesia, la Corea del Sud, il Bangladesh, l'India e il Vietnam. Forte della propria esperienza in Asia, Hbanna è in grado di giocare sulle preferenze dei consumatori, ad esempio spedendo frutti più piccoli. Sulla base del buon raccolto che ci si aspetta, oltre che della sua esperienza, Hassan è convinto che questa sarà una stagione tutto sommato positiva.

Contatti:
Basma Albanna
Centro d'esportazione egiziano
Tel.: +2 02 25255885
Fax: +2 048 2590671
Email: marketing@hbanna.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto