Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dalla UE quasi 2 milioni di euro all'Italia per promuovere i prodotti agroalimentari di qualita'

La Commissione UE ha dato il via libera a una serie di progetti per la promozione dei prodotti agroalimentari di qualità, assegnando a due diverse iniziative italiane una cifra complessiva di quasi 2 milioni di euro. A beneficiare del cofinanziamento UE al 50% sarà il progetto triennale proposto dal Consorzio della pera dell'Emilia Romagna IGP, dal Consorzio della pesca e della nettarina di Romagna e dal Consorzio del radicchio di Treviso per la promozione dei loro prodotti in Francia, Germania e Italia.

L'Ue darà aiuti per 450.000 euro sui 900.000 complessivi. Il secondo progetto italiano, ugualmente triennale e che riceverà un totale di 1,5 milioni di euro sui 3 complessivi, vede coinvolti il Consorzio di tutela del formaggio Stelvio, il Consorzio della mela dell'Alto Adige e il Consorzio di tutela dello speck dell'Alto Adige. In totale, sono 22 sulle 34 ricevute le iniziative che hanno avuto l'ok di Bruxelles per i cofinanziamenti, per un ammontare totale di 35 milioni di euro di fondi Ue finalizzati alla promozione dei prodotti agricoli dop, igp e stg in Europa e nei paesi terzi.

"Considero la promozione dei prodotti agricoli dell'UE sul mercato interno e sui mercati dei paesi terzi uno strumento politico importante, specialmente per i prodotti di qualità", ha dichiarato il commissario UE all'agricoltura Dacian Ciolos, annunciando che sarà pubblicata nelle prossime settimane una "nuova iniziativa sulla promozione".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto