Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Francesco Cera, direttore del MAAP: "Non abbiamo registrato alcun calo nelle vendite dei prodotti meridionali"


In totale ogni anno, all’interno del Mercato AgroAlimentare di Padova (MAAP), vengono lavorati quattro milioni di tonnellate di frutta e verdura, dei quali circa il 50% prende la strada dell’export.

La psicosi degli ortaggi che arrivano dalla Campania si sente anche tra i grossisti? "Al momento non abbiamo registrato alcun calo nella compravendita dei prodotti che arrivano dal sud, in particolare dalla Sicilia e dalla Calabria, ma anche dalla regione del Vesuvio", spiega Francesco Cera, direttore del MAAP.

"Il fenomeno, però, esiste e se ne parla spesso tra noi addetti ai lavori. A me personalmente sembra una situazione generale che ricorda le vicende passate collegate alla mucca pazza, ma il mio pensiero non deve essere, necessariamente, uguale a quello di quelli che sono, fortemente, preoccupati per gli effetti che potrebbero avere le verdure provenienti dalle province di Napoli e di Caserta. Anche se, poi, per venire incontro ai dubbi che hanno anche tanti consumatori padovani, bisogna dire subito che quasi tutti gli ortaggi campani non arrivano dalla cosiddetta Terra dei Fuochi ma, quasi esclusivamente, dalla provincia di Salerno ed in particolare dalla Piana del Sele (vedi anche notizia su FreshPlaza del 15/10/2013)."

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto