Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Mercato al momento non remunerativo

Az. agr. Intelletto Stefano: 2,2 milioni di trapianti di finocchio all'anno

Nella sua azienda agricola a Castellaneta Marina, in provincia di Taranto, Stefano Intelletto coltiva meloni, cavoli e, su 35 ettari di terreno, soprattutto finocchi.



"Con questo ortaggio - spiega a FreshPlaza l'orticoltore - copriamo otto mesi all'anno, da ottobre fino a maggio. Mediamente, ogni anno trapiantiamo 2,2 milioni di piantine il cui raccolto viene lavorato in campo e spedito ai mercati locali".

Destinando il prodotto ad acquirenti abituali sui mercati locali, l'azienda Intelletto cura con particolare attenzione la scelta delle varietà, che devono garantire grumoli di alta qualità in termini di sapore, croccantezza e bellezza. "Pertanto facciamo un lavoro costante di verifiche varietali con le migliori aziende che fanno ricerca sul finocchio. La gamma che utilizziamo oggi è la seguente: a ottobre e novembre produciamo Tiberio; a dicembre e gennaio Archimede e Pompeo; da febbario ad aprile Aurelio per chiudere in maggio con Riace. Con questo lavoro costante e accurato forniamo ai nostri clienti ortaggi che garantiscono salubrità e sapore ai consumatori".



I finocchi vengono confezionati in nuove cassette di legno monostrato o doppio strato, fino a 26 pezzi.

"Quest'anno, come accaduto anche nelle due precedenti campagne, il clima quasi primaverile e il vento di scirocco stanno penalizzando leggermente la qualità del prodotto autunnale; ma il vero problema sono i consumi, che continuano ad essere fermi. Di conseguenza i prezzi non sono remunerativi, anzi scoraggianti, perché non coprono i costi dovuti all'impiego di nuove cassette, alla manodopera e al gasolio".



"Solitamente da dicembre in poi la produzione della nostra zona, grazie a un microclima particolarmente vocato, viene valorizzata rispetto ad altre zone che non possono produrre o che non hanno la nostra qualità. Anche i maggiori volumi della nostra produzione sono concentrati da dicembre ad aprile, quindi siamo ancora fiduciosi in un miglioramento", conclude Stefano Intelletto.

Contatti
Stefano Intelletto

Cell.: (+39) 339 2563030

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto