Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Regno Unito: diminuiscono le esportazioni di patate Jersey Royal

Secondo una recente indagine dell'agenzia inglese Agricultural Statistics, nel 2012 le esportazioni di patate Jersey Royal sono scese di oltre 2.000 tonnellate rispetto ai volumi del 2011.

Il report stima che ciò equivalga a un calo del reddito di circa 2 milioni di sterline (2,354 milioni di euro) e sottolinea anche come il meteo abbia complicato la coltivazione delle patate. Inoltre, riferisce che il terreno riservato a questa coltura si è ridotto, anche se meno dell'1%.

Secondo William Church della Jersey Royal Company questi dati non sono motivo di preoccupazione: "Operiamo in un mercato che può oscillare e per questa patata non c'è ancora una significativa domanda da parte dei rivenditori che vogliano farne scorta. La finestra di vendita è limitata, per questo non siamo molto preoccupati. Se c'è ancora richiesta e un mercato che vuole comprare, allora c'è anche possibilità di crescere. Non credo che ci sia qualcuno che voglia abbandonare il settore, pertanto mi aspetto che la situazione rimanga stabile."

Il numero delle Jersey Royal vendute o esportate è sceso dalle 30.890 tonnellate del 2011 (pari a un valore di 30,8 milioni di sterline, oltre 36,256 milioni di euro) alle 28.600 tonnellate del 2012, con un valore di 28,6 milioni di sterline (33,666 milioni di euro).

Church ha spiegato che i dati riguardano solo il 2012 ma che le previsioni per quest'anno non saranno migliori, a causa degli effetti delle nevicate.

"In una certa misura, quando si lavora in agricoltura si deve sempre fare i conti con i capricci del meteo britannico, ma è così da 50 anni: è solo una delle variabili con cui ogni coltivatore deve confrontarsi."

Fonte: bbc.co.uk

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto