Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Breza (Bosnia-Erzegovina): progetto italiano per una nuova fabbrica destinata alla lavorazione della frutta

Il comune di Breza (città a 30 km a nord di Sarajevo) vanta la più vasta estensione di terreno destinato a frutteti e un nuovo progetto di notevole interesse risulta essere l'apertura di una fabbrica per la raccolta e la lavorazione della frutta locale, progetto che coinvolgerà gli imprenditori italiani che si mostreranno interessati.

Il presidente dell'organizzazione non governativa italiana Re.Te.ong Maria Cinzia Massineo, il project manager Luca Giliberti e la rappresentante legale Lejla Tuzlak hanno incontrato il sindaco di Breza.

Durante l'incontro si è discusso dei risultati ottenuti con il progetto multi-settoriale "Cooperazione e sviluppo di Breza: supporto alle iniziative locali", avente come obiettivo lo sviluppo dell'educazione e dell'agricoltura nonché il miglioramento della gestione dell’acqua potabile e dei rifiuti urbani. Il progetto è stato realizzato da Re. Te. e CESVI, e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri italiano.

Fonte: ICE SARAJEVO

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto