Israele: stagione difficile per i pompelmi rosa ma buona per i meloni

Le ingenti scorte di pompelmi provenienti dal Sudafrica, in combinazione con l'inizio anticipato della stagione israeliana, hanno complicato i piani per la campagna dei pompelmi israeliani. Malgrado ciò, i meloni Galia, dalla scorsa settimana in fase di confezionamento, stanno incontrando un'ottima stagione.



"La campagna dei pompelmi rosa è cominciata piuttosto in anticipo, cosa in genere positiva per via della buona richiesta iniziale", ha riferito Oron Ziv della società BelFresh. Tuttavia, quando i coltivatori israeliani hanno cercato di immettere i quantitativi sul mercato, si sono trovati a doversi confrontare con le cospicue scorte provenienti dal Sudafrica: quantitativi esagerati di frutta a prezzi minimi.

"Il mercato è stato molto deludente per quanto riguarda i pompelmi rosa - ha riferito Ziv - Abbiamo inviato alcuni container ma, a dire la verità, la maggior parte dei coltivatori interromperà la raccolta dei pompelmi fino a quando non si riusciranno a smaltire le scorte. Rimarremo in attesa che il mercato si svuoti di tutta la residua fornitura sudafricana."

Anche se si augura che la situazione migliori, Ziv sa benissimo che, più tempo trascorre con il mercato in condizioni di surplus nell'offerta, più la situazione diventerà disastrosa, perché ad ottobre partirà la stagione della Turchia, mentre la Florida invierà i suoi pompelmi a novembre. Se il mercato non si alleggerisce subito, l'offerta potrebbe rimanere eccedente per tutto l'anno.



Le cose vanno diversamente per quanto riguarda i pomelo di produzione israeliana, ha riferito Ziv. Anche per questo tipo di prodotto la stagione è cominciata in anticipo, ma il mercato è risultato relativamente sgombero da scorte di questo tipo di agrume. Negli ultimi anni, i pomelo cinesi hanno costantemente messo all'angolo le forniture israeliane, tuttavia quest'anno, con i minori quantitativi provenienti dalla Cina e con forniture in declino dallo stesso Israele (dovute all'aumento della competizione dalla Cina che ha frenato gli investimenti in questa coltivazione), i pochi fornitori israeliani che trattano questo agrume stanno godendo per il momento di un buon mercato.



"Da una parte, la quantità di frutta proveniente dalla Cina è minore, dall'altra la fornitura da Israele non è molto abbondante", ha riferito Ziv. Di conseguenza, per il momento è presente un buon equilibrio sul mercato dei pomelo. Presto saranno disponibili i pomelo bianchi, come anche le clementine, ma è troppo presto per poter prevedere come si evolverà il mercato per questi prodotti.



BeFresh commercializza anche meloni Galia, che stanno concludendo la loro stagione. Come è successo per molti prodotti quest'anno, anche la raccolta dei meloni Galia è cominciata in anticipo. Tuttavia, l'ottimo clima con temperature estive miti ha fatto sì che i coltivatori riuscissero ad ottenere una fornitura costante di frutta, senza picchi di produzione nell'arco di tutta la stagione (cinque settimane). Questa sarà l'ultima settimana di raccolta per il produttore che rifornisce i meloni Galia alla società BeFresh e i frutti saranno disponibili per almeno altre tre settimane.

"E' una stagione breve, la nostra, che dura solo 4-5 settimane circa e si colloca tra la stagione spagnola e quella brasiliana", ha riferito Ziv. Abbiamo inviato più di 900 tonnellate di meloni quest'anno e, considerando che abbiamo ancora qualche settimana davanti, si potrebbe dire che è andato tutto piuttosto bene.

Anche le spedizioni di avocado stanno cominciando ad ingranare, sebbene, proprio come i pomelo e le clementine, Ziv ritiene che sia troppo presto per parlare degli sviluppi della stagione.

"Attualmente, i prezzi degli avocado sono buoni. Non risultano estremamente alti, ma nemmeno bassi", ha riferito Ziv. Le cose potrebbero cambiare quando arriveranno più volumi sul mercato, ma per il momento pare che la situazione si possa considerare mediamente buona.



BeFresh Europe lavora a stretto contatto con Direct Source International nei Paesi Bassi. Per importare i prodotti israeliani, i buyer dell'Europa occidentale possono rivolgersi a Direct Source International.

Per maggiori informazioni:
Oron Ziv
BeFresh Europe
Mobile: +972 52 3252464
Mobile: +31 6 22514987
Office: +972 72 2555135 br>Fax +972 153 547625599
Email: oron@befreshcorp.com
Web: www.BeFreshcorp.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto