Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Aldi: piu' che raddoppiati i profitti in Scozia

Aldi, il rivenditore tedesco che possiede 47 punti vendita in Scozia, l'anno scorso ha più che raddoppiato i profitti lordi, passando da 70 milioni di sterline (82,7 milioni di euro) a 158 milioni (186,66 milioni di euro).

Il gruppo tedesco, che ha altri tre punti vendita in fase di sviluppo a nord del confine, ha messo a segno un aumento del 41% nel fatturato, arrivando a 3,9 miliardi di sterline (4,607 miliardi di euro).

Hanno guidato questa forte crescita gli aumenti in superficie di vendita, quota di mercato e numero di prodotti acquistati per scontrino, visto che sempre più persone "stanno scegliendo di fare i propri acquisti da Aldi per la grande qualità e valore presenti".

Nel 2013, l'insegna ha continuato ad espandersi raggiungendo il suo 500imo punto vendita nel Regno Unito, la cui apertura è prevista per questo mese.

La quota di mercato a fine 2012 ha raggiunto il 3,2%, dopo l'apertura di 34 nuovi punti vendita. L'anno scorso il discount alimentare ha attratto un milione di consumatori in più e i dati aziendali mostrano un ulteriore aumento di 1,1 milioni di consumatori fino alla metà di settembre 2013.

Aldi, che dà lavoro a più di 1.000 persone nei suoi negozi in Scozia, ha continuato ad onorare il suo impegno, supportando i fornitori locali con l'offerta al consumatore di oltre 250 prodotti acquistati da più di 60 diversi fornitori.

Matthew Barnes, amministratore delegato del gruppo, ha riferito: "Disponiamo di un'offerta semplice e a basso prezzo, di immediata comprensione per i clienti che evitiamo di confondere con offerte promozionali e scontistiche varie."

In media, il carrello della spesa Aldi vale 18,63 sterline (22 euro), con un numero di prodotti acquistati per scontrino pari a 16-17, quasi lo stesso di Morrisons e Sainsbury's.

Recenti dati elaborati da Katar mostrano che il discount alimentare ha registratoda un anno all'altro un incremento del 32,7% sulle vendite, mantenendo la sua quota di mercato record del 3,7%.

L'amministratore delegato Roman Heini ha commentato: "Gli esperti parlano di polarizzazione tra i supermercati visto che, oltre ad Aldi, anche Waitrose sta sprimentando una crescita."

Nel 2012, il rivenditore alimentare ha investito 116,5 milioni di sterline (137,556 milioni di euro) nei suoi punti vendita britannici, creando 5.200 nuovi posti di lavoro, tra cui 200 apprendisti. Ha in programma, inoltre, di investire ulteriori 185 milioni di sterline (218,436 milioni di euro) in 50 nuovi negozi, creando quasi 6.000 posti di lavoro entro il 2013.

Quest'anno, Aldi è stato l'unico supermercato ad aver vinto per il secondo anno consecutivo il premio come Migliore Supermercato dell'Anno assegnato dalla rivista Which?, oltre ad essersi aggiudicato il premio Supermercato alimentare dell'Anno della rivista The Grocer.

Al momento, il discount tedesco sta investendo nella creazione di un centro servizi per i clienti presso la sua sede a Warwickshire.

Fonte: www.heraldscotland.com

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto