Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le aziende interessate avranno la liquidita' necessaria per affrontare la prossima stagione

Danni in agricoltura, risarcimenti anticipati per i soci Condifesa Verona Codive

Danni in agricoltura. Ai soci Condifesa Verona Codive i risarcimenti arrivano prima. Il consorzio di difesa, che assicura gli agricoltori contro i danni da avversità atmosferiche, ha siglato un accordo con Unicredit Banca per l'anticipazione in conto corrente degli indenizzi assicurativi per i danni subiti quest'anno. Sono almeno 3.000 le imprese che si sono assicurate per un valore delle produzioni di 250,1 milioni di euro. Il danno complessivo 2013 non è ancora disponibile. Per farsi un'idea dell'ordine di grandezza, nel 2012 sono stati erogati 14,8 milioni di risarcimento a 1370 aziende.

"Il 2013 è stata un'annata difficile, la pioggia in primavera ha messo in ginocchio i seminativi, il vento, il tabacco, e la grandine estiva ha martoriato l'ortofrutta – commenta il presidente del Condifesa Codive Verona, Luca Faccioni – In generale, tra primavera anomala, temporali e siccità le rese dei raccolti sono calate sensibilmente. E' difficile confrontarsi con il mercato in questo momento, con costi di produzione in continuo aumento e una concorrenza agguerrita. Le aziende hanno bisogno di liquidità ora, non a dicembre. Abbiamo, quindi, creato le condizioni perchè possano avervi accesso in tempi brevi ed a tassi davvero concorrenziali".

La forma tecnica studiata da Unicredit è quella del classico prestito di conduzione, cui le imprese avranno accesso semplicemente esibendo una copia del bollettino di campagna, a riconoscimento del danno avvenuto. Unicredit anticiperà loro, in conto correnti, l'80% del risarcimento atteso, al netto del premio assicurativo dovuto al Codive. Il finanziamento ha una durata di 6 mesi, ma è possibile estinguerlo anticipatamente, al ricevimento della liquidazione da parte della compagnia assicurativa e senza spese. Di solito i risarcimenti sono liquidati entro fine anno.

"Due mesi di anticipazione che permetteranno alle aziende – aggiunge il direttore del Condifesa Codive Verona, Michele Marani – di far fronte alle ingenti spese dell'autunno, quando si provvede al pagamento di sementi, concimi ed antiparassitari utilizzati durante l'estate. Oltre ai premi assicurativi della campagna 2013. Spese che bisogna affrontare quando i ricavi della vendita del raccolto sono ancora di là da venire. I tempi di incasso in agricoltura possono essere molto lunghi. In alcuni casi, non molto diversi da quelli del settore delle costruzioni. Solo che i prodotti non sono edifici, ma merce deperibile".

Le imprese pagheranno un tasso variabile tra il 2,50% e il 4,75% a seconda del rating, il merito di credito assegnato secondo gli standard di Basilea 2. Lo spread rispetto all'euribor a tre mesi è, quindi, contenuto. Contenuta anche la commissione di istruzione della pratica, pari al 0,25%, mentre mediamente si aggira sullo 0,5%.

Per maggiori informazioni:
Condifesa Verona Codive

Viale del Lavoro 52
37135 Verona
Tel.: 045 8250558
Email: consorzio.difesa@codive.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto