Gran Bretagna: raccolto in ritardo ma di gran qualita' per le mele

Il pieno sviluppo delle mele britanniche è stato ritardato di oltre tre settimane, a causa della lunga primavera fredda e dell'arrivo tardivo della bella stagione, il che ha ridotto la quantità dei frutti e la loro dimensione. E' quanto ha reso noto l'associazione di categoria English Apple and Pears.

Secondo l'associazione, il raccolto non aveva registrato un simile ritardo dal 1985. Nonostante questo, una delle estati più calde mai viste ha contribuito a ottenere buoni livelli di zucchero e frutti croccanti e succosi. Le mele, quest'anno, sono anche più rosse del solito a causa dell'ottima escursione termica tra il giorno e la notte durante il periodo di maturazione.

Gli esperti del settore hanno stimato che il maltempo primaverile sia costato ai coltivatori circa il 10% del loro raccolto di quest'anno. Il raccolto totale è previsto intorno alle 115.000 tonnellate, un dato superiore alla raccolta eccezionalmente scarsa di 86.000 tonnellate dell'anno scorso, ma leggermente inferiore alle 116.000 del 2011.

Tuttavia la varietà Gala, ad oggi la mela preferita nel Regno Unito, ha prodotto un raccolto record: ben il 41% superiore rispetto a quello della varietà Cox, per gran parte del secolo scorso la mela preferita degli inglesi.

L'amministratore delegato della English Apples and Pears, Adrian Barlow, ha dichiarato: ''Il raccolto di mele inglesi di quest'anno è una vera delizia. Succose, ben colorate ma arrivate più tardi del solito, le principali varietà autunnali sono in procinto di apparire sugli scaffali della vendita al dettaglio".

''Contrariamente ad alcune segnalazioni quello di quest'anno non è un raccolto eccezionale, ma le mele hanno gusto fantastico e il loro aspetto è superbo".

Fonte: telegraph.co.uk

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto