Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Incontro tra Paolo De Castro e Distretto del Pomodoro da Industria del Nord Italia: puntare sulle OI

La nuova Pac-Politica agricola comunitaria punta sulle Organizzazioni di produttori e sulle Organizzazioni interprofessionali (OI), come il Distretto del Pomodoro da Industria del Nord Italia, per organizzare al meglio le filiere in chiave futura e il Distretto chiede che vi sia un riconoscimento applicativo degli intenti emersi dai contenuti della nuova Pac.

Questo i temi trattati nell’incontro tra l’onorevole Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, e il Distretto del Pomodoro da Industria del Nord Italia avvenuto oggi in Provincia a Parma.

"L’Europa – le parole pronunciate da De Castro dopo aver introdotto le principali novità della Pac - ha scelto Op (Organizzazioni di produttori) e Oi (Organizzazioni interprofessionali) come soggetti per organizzare le filiere in modo da ridurre la frammentazione e dare maggiore forza al comparto. E’ stata una presa di posizione importante che auspichiamo aiuti a risolvere le problematiche. Tra le novità più importanti – ha aggiunto - il fatto che i Psr possano finanziare direttamente proprio le Op e le Oi".


Da sinistra a destra: il presidente Ferrari e il presidente Paolo De Castro.

Considerato il ruolo che le Oi come il Distretto potranno svolgere in sede di applicazione dei nuovi Psr l’Europa ha dunque ritenuto di importanza decisiva che Op e Oi siano esplicitamente previste come soggetti beneficiari e attuatori dei Psr dato il loro ruolo potenzialmente cruciale per lo sviluppo delle filiere sia sotto il profilo della competitività sia per le tematiche connesse alla sostenibilità ambientale e all’innovazione così come per un’equa distribuzione del valore aggiunto lungo la filiera.

Ora fondamentale è la massima attenzione nella fase di predisposizione, sia a livello europeo sia a livello nazionale, delle misure applicative degli atti delegati derivanti dalle linee della nuova Pac.


Rappresentanti della filiera.

"Bisognerà fare grande attenzione – ha ribadito De Castro – da qui a Natale, periodo della scrittura dei testi definitivi, e andare a scovare eventuali incongruenze tra gli accordi politici e i dettagli normativi. Dobbiamo essere tempestivi e non arrivare in ritardo come spesso accaduto in passato".

Soddisfatto dell’incontro il presidente del Distretto Pier Luigi Ferrari: "Siamo reduci da una campagna non facile, ma intendiamo ribadire la volontà di creare condizioni affinché la realtà del Distretto ottenga risultati. Ringraziamo De Castro per la determinazione, la tenacia e l’equilibrio che ha dimostrato nel ricoprire il suo incarico".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto