Il ricordo di Claudio Gamberini:

"Fiammenghi, un uomo innamorato della cooperazione"

Il cordoglio è unanime, le attestazioni di stima infinite. Con la morte di Roberto Fiammenghi (leggi notizia di ieri) - consigliere delegato di Coop Italia e direttore acquisti di Centrale Italiana - se ne va una parte importante della cooperazione e dell'agroalimentare nazionale.

Stesso percorso, ruoli simili, sotto una differente insegna, FreshPlaza ha chiesto al responsabile nazionale Ortofrutta di Conad Claudio Gamberini (nella foto, a sinistra, insieme a Roberto Fiammenghi durante un recente convegno) un suo personale ricordo.

"Venivamo da un percorso simile nel settore ortofrutticolo, ma ci siamo conosciuti e frequentati per alcuni incarichi istituzionali comuni. Era, con me, vicepresidente in CPR System e partecipavamo insieme all'Organismo interprofessionale ortofrutticolo italiano."

"Quando abbiamo ricevuto la notizia, in Conad, siamo rimasti sconvolti, perché tutti ne apprezzavamo il valore", continua Gamberini.

"Fiammenghi era una persona generosa e disponibile, un professionista instancabile. Un grande lavoratore e un grande cooperatore, anzi, era un uomo innamorato della cooperazione. Soprattutto, innamorato di Coop."

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto