Dagli ultimi dati statistici emerge che quest'anno il livello di meccanizzazione della Cina nei processi di semina, coltivazione e raccolto ha raggiunto il 52%, realizzando il passaggio storico dal metodo di lavoro basato sulla forza umana e animale a quello meccanizzato.

Il ministero cinese dell'Agricoltura afferma che gli attrezzi meccanici sono ormai la forza più importante nella produzione agricola, nella lotta alle calamità e nei soccorsi, ed hanno svolto un ruolo essenziale nella crescita della produzione cerealicola per 7 anni consecutivi.