Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

di Giambattista Pepi

Focus su vivaismo e ricerca varietale nel kiwi per Ceradini Group di Verona

Ceradini, il gruppo societario dell’omonima famiglia di Bassone (provincia di Verona) specializzato nel vivaismo, nella produzione e nella commercializzazione di kiwi, investe nella produzione e nella ricerca varietale di Actinidia.

Investimenti nella produzione e nella ricerca
La società prevede nel business plan 2011 un investimento finalizzato alla realizzazione di un quarto "polo" vivaistico esteso su 15 ettari, che andrà ad aggiungersi ad altri tre: due a Chievo ed uno a Bussolengo, tutti nell’agro di Verona, per una superficie complessiva di 36 ettari.

"L’investimento servirà a soddisfare la domanda crescente di kiwi Soreli, una varietà che sta andando alla grande, ma anche di Erica, cultivar di kiwi a polpa verde, altamente produttiva e con frutti dal grosso calibro", dice Carlo Ceradini, direttore della produzione nell’azienda di famiglia che mette in campo 80 ettari tra produzione e vivai, con una produzione media annua di 250.000 piante di kiwi, tra Hayward, Soreli e Erica, 40 addetti e una presenza prevalente sul mercato domestico (80%) e interessante su quelli esteri (20%).


Da sinistra: Bernardino, Carlo, Massimo e Marco Ceradini.

La famiglia Ceradini si sta guardando intorno. Ricerca nel Basso Veronese un terreno esteso come minimo 15 ettari, che sia idoneo per la realizzazione di un nuovo vivaio al top della tecnologia.
 
Si tratta di un investimento elevato, ma dal sicuro rendimento, poiché l’impianto di kiwi Soreli è ad alta intensità (il sesto d’impianto è di 2 per 4,5 metri contro i 2 per 5 metri dell’Hayward) e molto produttivo (500-600 quintali ad ettaro la produzione del Soreli, contro i 300-330 quintali dell’Hayward).


Uno dei vivai di Ceradini Group.

Nel 2010 vendute 9.000 piantine di kiwi, per il resto della domanda c’è spazio solo per gli innesti 
Ceradini Group ha venduto nel 2010 circa 9.000 piantine di kiwi Soreli, dell’età di due anni, a vivaisti, garden center e produttori del comprensorio di Latina, del Veronese e di Lagnasco (provincia di Cuneo) a conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, del successo riscosso da questa varietà costituita dal professore Raffaele Testolin e dal ricercatore Guido Cipriani del dipartimento di Scienze agrarie e ambientali dell’Università degli studi di Udine (vedi intervista).


Una pianta di kiwi Soreli carica di frutti.

"Le piante già vendute saranno trapiantate in primavera, ma per la parte rimanente delle richieste pervenute, in attesa di aumentare la superficie a vivaio e, dunque, la produzione di piante, non si può fare altro che procedere con il reinnesto. Pertanto, abbiamo accuratamente selezionato le gemme da destinare alla clientela che intende propagare questa varietà di kiwi, innestando le gemme sulle varietà attualmente coltivate", dice l’imprenditore.

Ricerca varietale sul kiwi precoce a polpa gialla e verde
Ceradini, inoltre, sta investendo su un progetto di ricerca varietale realizzato in partnership con altri vivaisti e ricercatori. "Nel campo sperimentale di Faenza (provincia di Ravenna) stiamo testando, tra le altre, due varietà di kiwi a polpa verde, i cui frutti maturano, rispettivamente, 40 e 20 giorni prima della cultivar Hayward: i frutti della prima pesano tra 75 e 80 grammi, quelli della seconda 90 grammi", dice Massimo Ceradini, responsabile del magazzino e della comunicazione.

Ceradini Group, una storia di successo
Impresa agricola di antiche tradizioni, il cui "core business" è la selezione, produzione, stoccaggio, confezionamento e distribuzione di kiwi, Ceradini è stata storicamente tra le prime in Italia ad avere introdotto, a metà degli anni Settanta, l’Actinidia nei propri ordinamenti colturali.

Ceradini Group, che ha fidelizzato un centinaio di produttori, opera sul mercato con tre marchi: Ceradini B & C, Kingkiwi e Kingfruit.

Ceradini Group in cifre
SAU: 80 ettari
Addetti: 40
Produzione media annua di piante: 250.000
Mercati: Italia (80%) – Estero (20%)

Contatti:
Ceradini Group
Via Gardesane, 123
Bassone (VE)
Massimo Ceradini
Responsabile comunicazione
Tel.: (+39) 045 8510268
Fax: (+39) 045 8518981
Cell.(+39) 347 – 5366206
E-mail: info@kingkiwi.com
Web: www.ceradinigroup.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto