In California si è lavorato duramente alla costruzione di un arsenale biologico con cui poter contrastare le fitopatie. Mark Van Horn, direttore dell'azienda sperimentale della University of California, utilizza per esempio girasoli selvatici per proteggere le coltivazioni di pomodoro e mais. "I girasoli attraggono gli insetti utili, cosa positiva per la biodiversità". Mark ha issato un cartello inequivocabile, per chiarire che gli agrofarmaci chimici non sono i benvenuti qui.