Se la futura mamma mangia alimenti sani, il bambino preferira' cibo sano

Un nuovo importante studio (clicca qui, in lingua inglese) ci conferma quanto sia importante l'attenzione all'alimentazione nel corso della gravidanza. La ricerca, infatti, dimostra che nel corso dei nove mesi la dieta della madre non solo sensibilizza il feto a determinati odori e sapori grazie al liquido amniotico, ma incide sullo sviluppo cerebrale.

"Questo sottolinea l’importanza di una dieta sana e dell'astenersi dal bere alcol durante la gravidanza e l’allattamento", ha detto Josephine Todrank che ha condotto lo studio, mentre un ricercatore in visita presso la University of Colorado School of Medicine commenta: "Se la madre beve alcolici, il suo bambino potrà essere più attratto dall’alcol, perché il feto in via di sviluppo "interpreta" tutto ciò che proviene dalla madre come sicuro. Se lei mangia cibo sano, il bambino preferirà in futuro cibo sano".

Questo è il primo studio che affronta i cambiamenti del cervello che si verificano in seguito all’esposizione costante ai sapori, in utero, e nei primi anni di vita quando il neonato riceve il latte dalla madre. "Molte malattie che affliggono la società dipendono dal consumo eccessivo di cibo o perché si evitano un certo tipo di alimenti", ha detto Restrepo, un professore di biologia cellulare e dello sviluppo. "Comprendere i fattori che determinano la scelta e l’ingestione di alimenti, in particolare del feto, è importante per organizzare strategie volte a migliorare la salute del neonato, e consequenzialmente quella degli adulti".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto