Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un’ottima annata per i melicoltori riuniti nella VI.P, l’Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta

La raccolta 2010 è stata molto soddisfacente per le 7 cooperative VI.P, l'Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta, nonostante una lieve flessione rispetto all’anno 2009. Mele di calibro medio, che possono vantare qualità intrinseche davvero eccezionali e che, grazie ai quantitativi realizzati, saranno disponibili sul mercato fino al termine della stagione.

La raccolta 2010 conferma anche l’importanza del marchio BIO Val Venosta, che ha superato la produzione dello scorso anno con oltre 19.000 tonnellate.

Varietà
Grazie all’ottimo clima, all’elevata altitudine della zona di produzione e alle condizioni atmosferiche particolarmente favorevoli VI.P vanta anche quest’anno un raccolto estremamente soddisfacente in termini di qualità: la Golden Delicious si conferma la varietà più importante con oltre i 2/3 della produzione con mele succose, particolarmente rinfrescanti e croccanti, la cui buccia gialla ha assunto anche quest’anno, complice l’elevata escursione termica durante il periodo della raccolta, la tipica "faccetta rossa" delle mele di alta montagna.

Seconda in ordine di produzione è la Red Delicious: buoni risultati hanno raggiunto anche tre varietà di tendenza quali Gala, Jonagold e Pinova, che assieme raggiungono quota 10% del raccolto. Altre varietà importanti in Val Venosta sono Braeburn, Fuji e Idared.



BIO Val Venosta
Anche BIO Val Venosta, la produzione biologica in Val Venosta ha raggiunto un’annata record, sia in termini quantitativi che qualitativi. Per quanto riguarda i quantitativi, i 130 produttori, che seguono la produzione biologica in Val Venosta, hanno raggiunto 19.740 tonnellate (esclusa la merce in transito), che corrisponde a un +4% in confronto alla raccolta dell’anno precedente, dovuto al maggior numero di produttori e di ettari di terreno rispetto all’anno 2009.

Per quanto riguarda le varietà di mele biologiche, anche qui la Golden Delicious è la più importante, con una produzione del 52%. Seguono (in ordine di importanza nella produzione) Gala, Red Delicious, Pinova, Braeburn, Jonagold, Fuji, Idared e Topaz.



L’alta produttività del settore biologico permette al consorzio di garantire l’estensione del periodo di commercializzazione fino ad inizio agosto 2011 anche per le mele a marchio BIO Val Venosta.

In cifre
210 milioni eurofatturato gruppo VI.P (stagione 2009-10)
1.750produttori ortofrutticoli
7 cooperative associateTEXEL Naturno, JUVAL Castelbello, MIVOR Laces, MEG Martello, GEOS Silandro, ALPE Lasa, OVEG Oris
5.200ettari di terreno coltivato che inizia a 500 metri e prosegue fino a circa 1.100 metri di quota
314.360 tonsmele
3.033 tonsverdure
806 tonspiccoli frutti
320.000 tonscapacità di magazzino
125 tonscapacità di cernita/ora
195 tonscapacità di confezionamento /ora
46mercati
Mercati PrincipaliItalia, Germania, Paesi Scandinavi, Spagna, Mediterraneo

Contatti:
VI.P Coop Soc. Agricola
Via Centrale 1/c
39021 Laces (BZ)
Web: www.vip.coop

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto