Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cia: serve la conferenza nazionale dell'agricoltura

Il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Giuseppe Politi, ha dichiarato: "La nostra agricoltura ha davanti a sé importanti sfide e scadenze, a cominciare dalla riforma della Politica agricola comune post 2013. Vanno affrontate con la massima determinazione e soprattutto con un nuovo progetto di politica agraria e non più solo con provvedimenti di emergenza e frammentari. La Conferenza nazionale dell'agricoltura e dello sviluppo rurale, da noi proposta fin dal 2004, diventa, quindi, un passaggio obbligato. E su questo abbiamo riscontrato un vastissimo consenso da parte dei vari componenti della filiera agroalimentare, degli esponenti delle istituzioni centrali (governo) e locali (Regioni), dei rappresentanti delle forze politiche sia di maggioranza che di opposizione. Un riscontro chiaro che è venuto durante i lavori della nostra quarta Conferenza economica di Lecce".

"In una situazione di profonda crisi del settore primario, con redditi in calo, prezzi in discesa e costi sempre più in crescita, c'è assoluto bisogno di un deciso cambiamento di rotta" ha continuato Politi. "I grandi cambiamenti dell'ultimo decennio ormai impongono senza ulteriori indugi la Conferenza nazionale. Dobbiamo progettare l'agricoltura del futuro. E per questo diciamo basta a provvedimenti sporadici e ad azioni scollegate. Siamo contro politiche di scarso respiro e diciamo un fermo 'no' alla logica del declino. Noi siamo per lo sviluppo e per politiche di ampio respiro. A Lecce lo abbiamo rimarcato con forza: l'agricoltura non è allo sbando; tanto meno gli agricoltori hanno 'tirato i remi in barca' e rinunciato ad essere imprenditori. Vogliono soltanto essere messi nelle condizioni di operare con efficacia, di competere seriamente sui mercati".

"Come già avvenne con le due precedenti Conferenze del 1961 e 1978, anche oggi siamo, dunque, chiamati a disegnare un progetto di agricoltura che - ha affermato il presidente della Cia - ci permetta di affrontare, con adeguata capacità competitiva, le sfide di un'economia globalizzata". 

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto