Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Consorzio del Limone di Siracusa mette in guardia contro episodi di contraffazione

Viene segnalata la presenza sui mercati italiani ed esteri di limoni di varia provenienza venduti come "Limone di Siracusa". Il fenomeno - spiega il Consorzio del Limone di Siracusa - riguarderebbe alcuni esportatori siciliani ed importatori tedeschi. Destinazione finale del prodotto sarebbero i paesi dell’Est Europa e probabilmente la stessa Germania.

Si tratterebbe di miscele di prodotto che oltre a danneggiare la reputazione del Limone di Siracusa verrebbero offerte e vendute a prezzi più bassi, distorcendo il mercato e la leale concorrenza.

Il Consorzio del Limone sta verificando il fenomeno ed è pronto a segnalarlo a NAS e Ufficio Repressione Frodi, affinché accertino con urgenza se tale informazione risponde al vero. Potranno essere effettuati controlli di magazzino (compresi i sistemi di etichettatura e di imballaggio), controlli contabili e controlli dei sistemi di tracciabilità di filiera.

Si tratterebbe di un nuovo ulteriore caso di contraffazione, dopo gli episodi di importazione di limoni esteri (in particolare da Argentina ed Uruguay) venduti sui mercati come limoni italiani e in particolare di Siracusa.

Molti di questi limoni verrebbero peraltro offerti come limoni bio, senza possedere la necessaria certificazione.

Per contatti: info@limonedisiracusa.it


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto