Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Molise: Fruttagel acquista lo stabilimento di Larino (CB)

Fruttagel, attraverso la controllata Fruttagel Molise, ha acquistato lo stabilimento di Larino (CB) specializzato nella lavorazione di ortaggi surgelati e di verdure grigliate surgelate. Lo stabilimento, sito nella Piana di Larino nella regione Molise e a pochi chilometri da Termoli, interessa una superficie coperta di oltre 10.000 mq. e si estende su un’area di 42.000 mq.

Lo stabilimento, che Fruttagel Molise gestisce da diversi anni con un contratto di locazione, occupa 120 addetti. L’acquisizione comprende il terreno, l’unità industriale e le linee di produzione. Il valore dell’operazione è di oltre 3 milioni di Euro ed è avvenuta con pagamento all’atto di stipula.

L’acquisizione dello stabilimento consentirà di consolidare e rafforzare l’operatività di Fruttagel nell’area degli ortaggi surgelati. Con tale acquisizione si potranno finalmente concretizzare gli investimenti previsti nel Contratto di Programma del Consorzio Molise Agroalimentare, di cui Fruttagel Molise ha la titolarità per un ammontare di 9,5 milioni di Euro, di cui 6 milioni saranno immediatamente attivati nello stabilimento di Larino mentre la parte rimanente interesserà lo stabilimento di Alfonsine (RA) per un valore complessivo di 13,5 milioni di Euro.

Il Presidente di Fruttagel, Egidio Checcoli, ha affermato che "con l’acquisizione dello stabilimento di Larino si conclude positivamente una vicenda iniziata nell’estate 2004 quando fu manifestata alla Regione Molise, da parte di Fruttagel Molise, la disponibilità a comperare l’unità produttiva".

Con questa operazione, Fruttagel si propone di raggiungere due importanti obiettivi strategici: il primo è quello di un maggiore radicamento in un’area che in questi anni si è progressivamente specializzata nella produzione di ortaggi per l’industria agroalimentare e con la possibilità di una ulteriore crescita; il secondo è relativo all’incremento della capacità produttiva in un settore in fase espansiva pur in un contesto congiunturale negativo.

"Sono convinto - ha proseguito Checcoli - che l’annuncio odierno rappresenti una buona notizia per i lavoratori e per le loro organizzazioni sindacali, in quanto si prospetta un futuro meno problematico per gli assetti produttivi dello stabilimento e soprattutto per le prospettive occupazionali dei lavoratori occupati e con qualche speranza in più per chi un lavoro non ce l’ha. E’ anche un’ottima notizia per i produttori agricoli con i quali si lavorerà per consolidare ed estendere i rapporti in essere. Abbiamo grande fiducia nella competitività dello stabilimento e ci aspettiamo un ritorno positivo in tempi ravvicinati così come rimaniamo ottimisti per il futuro. Ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati per arrivare a questa positiva conclusione".

------
Fruttagel trasforma ogni anno 19.000 tonnellate di frutta in nettari (di cui 1.700 biologiche), 40.000 tonnellate di pomodoro in polpa e passata (8.000 biologiche), 42.000 di ortaggi surgelati (2.400 biologiche), 40.000 litri di succhi e bevande e 15.000 litri di the in brick e pet. Nel 2008 il fatturato è stato di 128 milioni di euro.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto