Anticipo record per l'avvio della stagione britannica delle mele

In Gran Bretagna, un inverno rigido seguito da una primavera molto calda hannocontribuito a creare condizioni quasi perfette per la coltivazione delle mele, consentendo di ottenere il primo raccoltoancora prima della fine di luglio.

Il raccolto delle mele di varietà Discovery, di solito il più precoce, èarrivato con oltre una settimana di anticipo rispetto al precedente recordfissato tre anni fa, e ben sei settimane prima del tradizionale avvio della stagione melicola (alla fine del mese di agosto). E' quanto dichiara la catena di supermercati Tesco, che venderà le prime mele Discovery nella zona di Sevenoaks, nel Kent, vicino ai luoghi in cui sono state coltivate.

Il buyer Tesco per le mele, David Croxson, ha dichiarato:"Considerando che la Gran Bretagna negliultimi anni sta godendo di inverni molto miti e di primavere ed estati piuttosto inclementi, è molto raro ottenere condizioni tanto buone per la coltivazione, come quelle che abbiamo avuto quest'anno."

La produzione precoce di mele segue un'estate rivelatasi abbondante anche per i coltivatori di piccoli frutti, in particolare di lamponi, che hannogoduto del miglior raccolto di un'intera generazione grazie all'umidità e al caldo estivo, cosa che ha contribuito a stimolare un rilancio della produzione di marmellate fatte in casa in molte famiglie.

Adrian Barlow, direttore generale dell'organizzazione nazionale English Apples and Pears, è l'unico a rimanere cauto: "Io ho sempre dubbi riguardo a spingere peravere anticipi produttivi record. Le mele raccolte a luglio non sono mai granché saporite. Ma se i consumatori apetteranno fino a settembre, dovrebbero avere -incrociando le dita - una piacevole sorpresa. Siamo infatti pronti per un raccolto record di mele English Gala e Braeburn, con frutti moltopiù grandi e dolci dell'anno scorso."

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto