Emilia-Romagna: arrestati ricettatori di pallets

Nel forlivese sono state arrestate cinque persone ed è stato sequestrato un capannone a seguito di un'inchiesta su un lucroso giro totalmente in nero di bancali. Due autisti, un marocchino e un bolognese, anziché restituire alle ditte di spedizione i pallets, li vendevano a poco prezzo, cinque-sei euro, alla Agathè, ufficialmente specializzata nello smaltimento di questo tipo di prodotti. A sua volta, però, la ditta Agathè, rivendeva i bancali - a circa 15-17 euro - alle stesse società di trasporto cui erano stati sottratti, lucrando in nero sulla differenza.

Le indagini hanno permesso di appurare che giornalmente alla sede forlivese dell’azienda arrivavano diverse centinaia di pallets. Da tempo gli spedizionieri avevano denunciato forti ammanchi nel conteggio dei pallets. L’operazione dei carabinieri di Forlì è la prima che fa luce su questo ingente giro illegale. Il movimento giornaliero di pallet in Italia è di 150mila unità al giorno, per un valore di circa 500mila euro.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto