La Bosnia Erzegovina sta per portare a termine il progetto per la sicurezza alimentare, con la certificazione dell'origine dei prodotti alimentari di origine regolamentata. Il progetto di legge raggiungerà probabilmente il Consiglio dei Ministri entro la fine di questo anno, come spiegato da Brenjo Dragan, coordinatore del progetto.

Secondo la relazione accompagnatoria della legge, la sicurezza alimentare non è ancora regolamentata in Bosnia Erzegovina, ma a partire dal prossimo anno, le norme saranno armonizzate con le direttive dell'Unione Europea. Le nuove regole di certificazione saranno estese a tutti i prodotti alimentari, compresi i vini che già sono oggetto di una regolamentazione sull'origine protetta a valenza europea.