Dall'inizio della stagione del kiwi fino a metà settembre 2008, la Nuova Zelanda ha esportato il 13% in più di prodotto rispetto allo stesso periodo della precedente campagna commerciale. Le vendite sono aumentate di 8 milioni di cartoni, con una crescita del 19% dell'export verso il mercato europeo. I risultati sono stati favoriti da una maggiore produttività e da un rapporto di cambio valutario favorevole alle esportazioni.