Razionamento idrico per l'irrigazione in Puglia e Basilicata

Ancora pochi giorni di approvvigionamento idrico per gli agricoltori pugliesi e lucani. Gli invasi della Basilicata, da cui dipendono le forniture per le abitazioni, le industrie e le coltivazioni delle due regioni (solo la provincia di Foggia attinge dal Molise), sono ai minimi storici a causa della siccità.

Il forte ridimensionamento delle riserve, che in alcuni casi ha raggiunto il 50% della media storica, ha indotto il Presidente della Basilicata, Vito De Filippo, a ridurre da domani - 11 settembre 2008 - le forniture per uso irriguo, fino ad arrivare alla totale sospensione del servizio. D'accordo con i tecnici pugliesi e in linea con quanto deciso in sede di Comitato di coordinamento nelle condotte sarà ridotta ulteriormente l’'erogazione, ma in maniera graduale per non creare disagi alle colture che hanno ancora bisogno di acqua per completare il ciclo produttivo.

Il provvedimento non riguarda, al momento, il servizio idrico nei centri urbani, ma non sono esclusi razionamenti nel caso persista l'assenza di piogge.

Fonte: agi.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto