Uno sguardo alla produzione ortofrutticola in Macedonia

Nel 2007 il ministero per l'agricoltura di Skopje (Macedonia) ha avviato un progetto di supervisione per stabilire quanto areale sia attualmente utilizzato per la produzione agricola quanto si possa ancora destinare a coltura. Il sistema permette anche di quantificare l'areale dato in concessione dallo Stato e quello invece di proprietà.

Ulteriore scopo del progetto è quello di stabilire quanti e quali prodotti vengono coltivati e se i produttori siano registrati. Inoltre, si può anche vedere a quali settori i prodotti vengano destinati, se al consumo nazionale, all'industria del trasformato o all'export.

Produzione ortofrutticola in Macedonia:

Ortaggi:
Su un areale di 60.000 ettari vengono prodotte 750.000 tonnellate di ortaggi. Inoltre, (ancora parzialmente in fase di realizzazione), ci sono 255 ha di serre e 4-5000 ha di coperture a tunnel, destinate soprattutto a: pomodori, cetrioli per il mercato fresco primaverile e cetriolini da destinare all'industria del trasformato nel periodo settembre/ottobre. A pieno campo vengono coltivati: peperoncino, peperone, cavolo, melone, anguria, patate, cipolle, fagioli, piselli, aglio, cavolfiore, insalata, broccoli, carote e ravanelli.

Frutta:
Su un areale di 15.000 ha sono presenti 7,6 milioni di alberi da frutto (la maggior parte più vecchi di 10 anni), che producono 150.000 tonnellate di frutta. Di queste, il 50% è rappresentato da mele. Il resto è suddiviso tra pere, amarene, susine, pesche e albicocche. Inoltre, a parte la produzione di uva - che per il 5% consiste in uva da tavola e per il 95% è destinata all'industria vinicola - si può dire che in generale il settore frutticolo, in specie quello dei piccoli frutti, sia ancora in fase embrionale.

Per quanto riguarda la produzione di fragole, infatti, essa è ancora lasciata alla spontaneità dello stato naturale, anche se sono partite iniziative di produzione commerciale su piccola scala che fanno ben sperare. Iniziative valide anche per lamponi, more e per il mirtillo gigante Aronia. Generalmente la maggior parte dei piccoli frutti si trova in montagna, dove ne crescono spontaneamente circa duecento tonnellate all'anno.

Per maggiori informazioni:
Pieter Imanse
Vinica
Macedonia
Tel: +389 70 377661

Fonte: InvestMacedonia

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto