Gli argentini boicottano i pomodori

Le organizzazioni di difesa dei consumatori e centinaia di supermercati argentini hanno intrapreso un'azione di boicottaggio contro i pomodori. Gli Argentini intendono in questo modo protestare contro il continuo aumento dei prezzi e l'intera questione è diventata talmente importante da monopolizzare perfino la campagna elettorale.

Secondo le autorità, il prezzo per un chilo di pomodori si aggira sui 3,99 pesos (90 centesimi di euro), ma in molte zone i prezzi sono assai maggiori, fino a 18 pesos (4,05 euro) al chilo, cosa che ha reso impossibile per molti abitanti rifornirsi di questo prodotto.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto