Senza alcun sussidio da Bruxelles

Produttore olandese lancia la nuova varieta′ di mela Earlybrae

Roma - Un frutticoltore olandese, Theo Vogelaar, ha lanciato sul mercato - senza alcun sostegno finanziario da parte della comunità europea - una nuova varietà di mela, denominata Earlybrae. A Theo sono serviti dieci anni di lavoro, ma adesso le piante sono pronte per essere fornite a chi desideri impiantare la nuova mela.

La varietà è originaria della Nuova Zelanda ed è un incrocio spontaneo tra le cultivar Cox e Braeburn. L'ibrido Earlybrae ha tuttavia un gusto più saporito e dolce rispetto ai suoi progenitori. In diversi campi di prova all'estero la nuova mela è stata testata, ma senza successo; ha invece dimostrato di attecchire bene in Olanda.

Theo ha impiegato dieci anni per moltiplicare alberi privi di patologie, ma adesso le prospettive sembrano attraenti: "C'è chiaramente mercato per questa mela. Soprattutto dalla Germania proviene molta domanda", ha spiegato il produttore. Egli stesso, a giugno, ha impiantato 3,5 ettari a Earlybrae.

Fonte: Agrarisch Dagblad

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto