Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Mustafa Kamcili (Morgenland & Co.) parla delle vendite natalizie

"C'è stato una flessione nella domanda di noci e frutta secca"

Tradizionalmente, dopo un dicembre frenetico, si assiste a un periodo di calma una volta che comincia l'anno nuovo. "Le vendite natalizie sono state più o meno simili a quelle degli altri anni. I soliti prodotti, in primo luogo clementine, noci e songino, sono stati particolarmente richiesti anche quest'anno", afferma Mustafa Kamcili, amministratore delegato di Morgenland Ltd & Co., con sede al mercato all'ingrosso di Düsseldorf.

"Le clementine hanno avuto un'offerta sufficiente a soddisfare la domanda. I loro prezzi sono aumentati di nuovo a Natale. C'è stata anche una quantità sufficiente di songino, che abbiamo acquistato da diverse fonti, ad esempio dai Paesi Bassi, dal Belgio o dalla Germania, in modo da poter soddisfare tutte le richieste", ha aggiunto Kamcili.


Mustafa Kamcili, amministratore delegato di Morgenland

Calo della domanda di frutta secca e noci
L'unica eccezione negativa alle vendite natalizie di quest'anno è stata la frutta secca, secondo Mustafa. "La commercializzazione della frutta secca non è andata bene come negli altri anni. Normalmente riuscivamo a distribuire 1,5-2 pallet di noci a settimana, ma quest'anno le vendite sono state molto più lente. Ciò può essere dovuto anche al fatto che la maggior parte delle noci proviene dalla Spagna e il loro prezzo è leggermente superiore a quello del prodotto francese. In tempi di aumento dell'inflazione, le persone tendono a passare a prodotti meno costosi. Si è registrato anche un calo della domanda di frutti disidratati, come datteri, fichi e albicocche".

Mercato difficile per gli esotici
Gli aumenti dell'inflazione si riflettono anche sui prezzi all'ingrosso di frutta e verdura, secondo Kamcili. "In generale, i livelli dei prezzi sono rimasti pressoché invariati per quanto riguarda la frutta. Le verdure, invece, hanno registrato aumenti di prezzo significativi, soprattutto le lattughe e, più recentemente, i cetrioli".

L'azienda Morgenland è presente nella Hall dei fiori del mercato all'ingrosso di Düsseldorf da diversi anni. Kamcili conclude: "Il nostro assortimento è composto per l'80-90% da frutta. Gli esotici sono difficili da commercializzare al momento, perché l'offerta spesso supera la domanda". 

Per maggiori informazioni:
Mustafa Kamcili
Morgenland GmbH & Co. KG
Großmarkt Düsseldorf - Germania
+49 173 290 8237
mustafa.kamcili@morgenland-fruit.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto