Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cédric Celina, Ach Celina:

"A Rungis la quantità di litchi del Madagascar importata per via aerea sta diminuendo"

I frutti esotici sono molto popolari durante le festività natalizie. I litchi non fanno eccezione. Al momento i grossisti e gli importatori del mercato di Rungis offrono principalmente le origini di Mauritius e dell'Isola di Reunion, che vengono vendute a circa 9 €/kg per i litchi freschi importati per via aerea e a 3,5 €/kg per i litchi importati via nave. I prezzi sono diminuiti nei giorni scorsi.

Ach Celina, una società di importazione che immagazzina i suoi prodotti al mercato di Rungis, ha scelto di far arrivare i litchi freschi in aereo dal Madagascar. "Con il mio contatto in loco, Julien Razafimanazato, abbiamo iniziato la campagna il 28 novembre e dovremmo concluderla il 7 gennaio - spiega Cédric Celina, di Ach Celina - Non ha senso iniziare la campagna in anticipo. Avrei potuto iniziare il 23 novembre, ma la qualità - colore e livello zuccherino - non sarebbe stata ottimale".

A metà campagna Ach Celina è soddisfatta sia della qualità che della domanda. "È vero che quest'anno stiamo ricevendo ordini da 2 a 4 kg, rispetto ai 4-5 kg dell'anno scorso. Ma nel complesso, la richiesta rimane simile a quella dell'anno scorso per questa origine. Continuiamo a importare questo prodotto di nicchia per la sua qualità. Anche in Francia c'è una chiara domanda per questo prodotto festivo, ben noto ai consumatori. Inoltre, sempre meno importatori a Rungis lavorano questa origine, il che rafforza l'aspetto 'di nicchia' del prodotto".

Per maggiori informazioni:
Cédric Celina
Ach Celina
+33 07 60 75 96 50
Celina.ced@gmail.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto