Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Francesco Romano - RO.GR.AN:

"Proseguiremo fino a metà dicembre con l'uva da tavola"

"Sulle piante ci sono ancora tanti grappoli e stiamo lavorando. Non ci sono picchi elevati nella commercializzazione, ma qualcosa si sta muovendo. In cella refrigerata ci sono diverse varietà di uva nera, in quanto sono risultate le più idonee per colore. L'uva Italia rimane, invece, sulle piante e si raccoglie man mano che il prodotto è richiesto, oppure viene raccolta per essere destinata alla trasformazione in succhi". Così dichiara Francesco Romano, direttore della ditta pugliese RO.GR.AN, le cui vendite di uva da tavola proseguiranno fino a metà dicembre.


Uve nere frigoconservate. (Foto: RO.GR.AN)

"Il mercato attuale è abbastanza piatto, senza grandi oscillazioni di prezzo per le uve da tavola con seme - continua Romano - A risentirne molto è la varietà Italia, che non ha ricevuto la giusta valorizzazione da parte del mercato, nonostante l'elevata qualità. Solo le uve senza semi stanno mostrando livelli più elevati, e ora ottengono un maggiore interesse per via della scarsa disponibilità di prodotto d'oltremare, da Perù e Brasile in primis".

I rincari generalizzati, in particolare quelli sull'energia, hanno fatto sì che la RO.GR.AN. seguisse una strategia di contenimento dei costi, come molte altre aziende. "Con i prezzi energetici in rialzo, non è pensabile conservare grandi scorte in cella, in quanto non sappiamo come evolverà il mercato nel mese di dicembre. Abbiamo cercato di garantire i programmi già fissati con i principali clienti", spiega Romano.


(Foto: RO.GR.AN)

E, parlando di prezzi, il direttore della ditta pugliese afferma che una quotazione media equa di mercato sarebbe 1,70 euro/kg per le uve con semi e 2,30-2,50 euro/kg per quelle seedless, tutti grappoli di qualità. "Con le varietà con semi siamo al di sotto del prezzo medio, mentre le uve senza semi registrano picchi che si avvicinano molto".

Europa come mercato di destinazione
"Non solo le nazioni dell'Est Europa, ma anche Paesi Bassi, Francia e Germania hanno risentito della pesantezza del mercato e dei consumi in calo. I prezzi non sono stati elevati. L'uva da tavola è rientrata nel paniere dei beni non essenziali, purtroppo".

Annata "meno rosea" per la Red Globe
Romano segnala, inoltre, che a causa della colorazione non proprio adeguata, la varietà Red Globe è praticamente sparita dai supermercati. "Per le uve rosse, quest'anno, si sono registrati problemi nel raggiungere una omogenea colorazione degli acini, per via delle temperature troppo elevate. A risentirne maggiormente è stata la varietà Red Globe, di cui abbiamo commercializzato poco. Molti grappoli, infatti, sono rimasti sulle piante. E pensare che negli anni passati il cavallo di battaglia delle uve frigoconservate era appunto la Red Globe, anche in termini di container movimentati".

Per maggiori informazioni:
Francesco Romano - manager
Cell.: +39 335 5374513
Skype: france.rom
RO.GR.AN. Srl
Via Como, 14
73052 Parabita (LE) - Italy
Tel./Fax: +39 0833 595257
Email: rogranitalia@gmail.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto