Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Con oltre 650 fornitori globali

Aartsen: "Il nostro marchio è la chiave per crescere in Asia"

"Importiamo da aziende agricole di diversi Paesi con cui collaboriamo per sviluppare i nostri mercati. Tali aziende sono gestite secondo dei rigidi standard definiti dai coltivatori. I raccolti di alta qualità vengono confezionati a marchio e li importiamo in Europa e in Asia", afferma Allen Wang, un rappresentante della Aartsen Asia, parlando con FreshPlaza. Allen e i suoi colleghi sono responsabili dell'attività della Aartsen sul mercato cinese.

Aartsen è un importatore internazionale di frutta e verdura fresca, particolarmente attento alla gestione del marchio. Fondata nel 1907 e con sede nei Paesi Bassi, l'azienda ha una storia di oltre 100 anni. La Aartsen collabora con oltre 650 aziende agricole di origini diverse in tutto il mondo per fornire raccolti di alta qualità ai clienti di Europa e Asia.

"I mercati della clientela della Aartsen Asia includono Thailandia, Vietnam, Malesia, Filippine, India, Singapore, Giappone, Corea del Sud e molti altri, per un totale di oltre 16 Paesi. Le nostre importazioni provengono da Nord America, Sud America, Europa, Australia, Sudafrica, Cina e diverse altre regioni. Tra i nostri prodotti ci sono agrumi, uva da tavola, ciliegie e mirtilli. Quello che ci viene richiesto, noi lo forniamo. Aartsen dà grande importanza alla creazione dei marchi dei produttori e dei propri marchi (differenti per Paese di origine) e alla sua strategia per commercializzarli. L'azienda ha una serie di marchi propri e, prima di utilizzarne uno, le cooperative agricole devono soddisfare i requisiti di qualità, per ottenere vantaggi reciproci".

"Aartsen ha cinque marchi propri sul mercato cinese. In Europa e in altri Paesi asiatici ne utilizziamo altri. I nostri brand più conosciuti sul mercato cinese includono Grandezza, Okuku, NB10, Mamba e Lipzz. Ci sono anche diversi marchi per il mercato asiatico, come Tooty, Capito, Uno, fra gli altri. Tra questi, Grandezza qualifica mirtilli, ciliegie, mango peruviani, uva da tavola da Perù, Australia e Cile, ma anche diversi tipi di frutti esotici".

"Il marchio Okuku identifica ad esempio le ciliegie neozelandesi e l’uva da tavola australiana. Vengono utilizzati marchi diversi in base alle diverse aziende agricole e alle differenti caratteristiche del prodotto. I nostri clienti cinesi si trovano a Pechino, Shanghai, Canton e nel nord-ovest, sud-ovest e nord-est della Cina. Ogni marchio ha 1-2 clienti in ogni città e, per ottenere i migliori risultati, proponiamo diverse categorie di prodotti in base alle caratteristiche del cliente", ha spiegato Allen.

"Inoltre, in Sudafrica abbiamo anche il marchio Mamba, con il quale distribuiamo in Asia principalmente arance, limoni, uva da tavola, mirtilli, drupacee, mele, pere e altri frutti sudafricani. Nel frattempo, la Aartsen distribuisce anche frutta e verdura prodotta in Cina, compresa l'uva da tavola destinata ad alcuni Paesi dell'Asia, e aglio, zenzero, castagne e pere in Europa".

Negli ultimi anni, la pandemia ha colpito il commercio e il consumo di frutta. Di conseguenza, la Aartsen ha modificato la sua strategia di mercato in Cina. Allen ha detto che, prendendo come esempio l'adeguamento al mercato cinese, inizialmente l’azienda si è concentrata sullo sviluppo del mercato all'ingrosso primario e dei mercati di secondo livello. Ora si sta allargando a più canali di distribuzione, inclusa la collaborazione con grandi supermercati come fra gli altri Carrefour, JD.com, Tmall, ALDI, il canale dell’e-commerce, i negozi di frutta al dettaglio come Pagoda, e lo sviluppo di piccoli mercati all'ingrosso soprattutto nella Cina occidentale.

Allen è fiducioso sulle prospettive del mercato cinese: "Si tratta di un mercato molto vasto e la capacità di acquisto dei consumatori è elevata. La nostra forte posizione sul mercato ci consente di avere dei vantaggi e di condividerli con i nostri partner. Inoltre, credo che in futuro la Cina produrrà più frutta di alta qualità e la esporterà in più Paesi".

I responsabili del mercato asiatico della Aartsen sono dislocati fra Hong Kong, Canton e Shanghai, e sono rispettivamente collegati ai mercati di diversi Paesi. Il loro lavoro include fra gli altri lo sviluppo del canale di distribuzione, l'acquisizione dei clienti, la promozione del prodotto, le vendite di follow-up. "Fin dall'inizio della Aartsen Asia, abbiamo avuto un piano e una visione chiari per il futuro dell'azienda. Da quando, molti anni fa, sono entrato a far parte dell'azienda, ho lavorato con l'amministratore delegato della Aartsen Asia e il suo team, per raggiungere progressivamente il nostro obiettivo. Ad esempio, abbiamo pianificato la strategia del nostro marchio, lo sviluppo del canale di distribuzione, e molto altro. E, come dipendenti, abbiamo una visione chiara della direzione verso cui dobbiamo proiettarci. Funziona tutto molto bene", ha concluso Allen.

Per maggiori informazioni:
Allen Wang
Aartsen
Tel.: +8613926266975 /+852 37 05 55 06
Email: allen.wang@aartsen.com
Web: aartsen.com/as-cn


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto