SATI: le conseguenze sono state limitate e sembra non abbiano influenzato la stima totale

Grandine a Groblersdal (Sudafrica): "Le reti hanno funzionato e nel complesso l'uva sembra buona"

È uscito il sole, dopo giorni di pioggia e una grandinata che ha colpito aree localizzate a nord di Groblersdal (Sudafrica), dove è iniziata la stagione dell'uva da tavola e negli agrumeti stanno crescendo i giovani frutti.

Il Limpopo è una zona ad alto rischio di grandine. La tempesta è arrivata senza preavviso, dicono i coltivatori, ed è durata mezz’ora. La grandinata ha interessato una piccola area tra Groblersdal e Marble Hall, non interessando l'intera regione.

Il presidente dell'industria sudafricana dell'uva da tavola (SATI), Anton Viljoen, afferma che è ancora in corso il calcolo dei danni ma, aggiunge, per il momento sembra le conseguenze sembrano essere così limitate da non richiedere una modifica alla stima nazionale dell'uva da tavola.

Agrumeti a Groblersdal dopo la grandinata di giovedì scorso

Impatto localizzato
FreshPlaza ha parlato con i coltivatori del distretto, alcuni dei quali hanno avuto la pioggia ma non la grandine, mentre un agricoltore colpito dalla grandine racconta: "E' stata molto forte nella nostra azienda e ha causato molti danni".

Un altro coltivatore interessato dal fenomeno (che ha voluto rimanere anonimo) dice: "La nostra zona è stata colpita da una tempesta di grandine, ma pensiamo che sia importante che il mondo capisca che questo è esattamente il motivo per cui abbiamo le reti antigrandine sulla nostra uva da tavola e sugli agrumi".

Alcune reti hanno subito danni strutturali ma, in generale, "hanno fatto il loro lavoro e nel complesso l'uva da tavola ha un bell'aspetto. Infatti, molte aziende agricole hanno imballato il giorno dopo", continua il viticoltore.


"Gli agricoltori sono molto concentrati sulla qualità"
"Un altro fattore da sottolineare è che, con una grandinata così veloce, molta acqua in realtà non ha avuto il tempo di penetrare nel sottosuolo, quindi la quantità di acqua nel terreno non preoccupa i viticoltori. Quest'anno, gli agricoltori della nostra zona sono molto concentrati sulla qualità: sono consapevoli di dover confezionare uve da tavola sane che arrivino a destinazione in buone condizioni. Con l'aumento dei costi del materiale d’imballaggio e del trasporto marittimo, tutti sono consapevoli dell'importanza dell’affidabilità degli arrivi sui nostri mercati esteri".

I coltivatori di uva da tavola della regione settentrionale hanno dovuto fare i conti con la pioggia (e la grandine) per decenni. La copertura di plastica tiene l’uva da tavola asciutta, in caso di pioggia, e le reti antigrandine sono una pratica standard.

La grandine nel Capo Occidentale faceva parte dello stesso sistema di bassa pressione
Un potente sistema di bassa pressione, alimentato dall'aria tropicale proveniente dall'equatore, si è spostato da ovest a est sopra il Sudafrica, portando quantità inusuali di precipitazioni. Il servizio meteo sudafricano aveva avvertito di condizioni meteo avverse, inclusi rovesci e inondazioni, che accompagnavano tale sistema meteo.

Mentre non è insolito che si verifichino delle grandinate a Groblersdal, è decisamente anomalo che colpiscano i monti Witzenberg fuori Ceres e la valle Koo fuori Montagu, come è successo la scorsa settimana.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto