Melanzane e cetrioli, l'opinione del produttore romagnolo Roberto Bologna

"Il clima ci sta facendo produrre più a lungo"

Non piove da settimane e le temperature sono ben al di sopra della media stagionale. Nonostante ciò, alcuni produttori si sono momentaneamente avvantaggiati di questa situazione. E' il caso di Roberto Bologna. produttore della zona di Bellaria Igea Marina (Rimini), il quale conta svariati ettari fra coltivazioni orticole in pieno campo e protette. 

Roberto Bologna

"In questo periodo, gli anni scorsi - esordisce Bologna - avevamo già terminato la raccolta di melanzane e cetrioli. O, comunque, le quantità erano piuttosto basse. Quest'anno, invece, stiamo ancora raccogliendo e con rese molto buone. Ciò sta permettendo di rientrare dei maggiori costi di produzione".

Il coltivatore vende presso il Mercato all'ingrosso di Cesena. "i prezzi sono stati molto buoni fino allo scorso fine settimana. Poi, come è normale che sia, è iniziata ad arrivare la merce del sud d'Italia e quindi i prezzi si sono abbassati".

Temperature anomale, che Roberto Bologna "tiene a bada" con un'irrigazione mirata: "Ad esempio, il sedano soffre molto questo clima. Ma riesco comunque a ottenere un buon prodotto, perché l'irrigazione la porto avanti con la manichetta e non a pioggia. Ho la fortuna di avere acqua a disposizione, ma è ovvio che tutti auspichiamo per l'arrivo di un clima più normale, abbassamento delle temperature e piogge, come è giusto che sia in autunno. Le falde hanno bisogno di acqua".    


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto