Comercial Gallo: "Le visite continueranno anche nei prossimi giorni"

Giornate di approfondimento in campo sul kaki Maxim

Si è svolto venerdì 23 settembre l'Open Day organizzato dalla Comercial Gallo e interamente dedicato al Kaki Maxim: una varietà che ha saputo farsi apprezzare dagli operatori non solo per la sua polpa naturalmente soda e dolce, ma anche per essere una cultivar non astringente e che quindi non necessita trattamenti detannizzanti.

A conclusione dell'evento, abbiamo parlato con Aldo Gallo, direttore della società pugliese Comercial Gallo, che distribuisce la cultivar Maxim per il territorio italiano. "Il nostro consueto incontro ha fatto registrare grande interesse e partecipazione da parte degli imprenditori agricoli e tecnici. L'idea di portare direttamente in campo le aziende ha sempre funzionato, poiché i partecipanti sono in grado di verificare i risultati produttivi e di valutare così tutti gli aspetti tecnico-agronomici della pianta".

"L'open day si è svolto presso l'azienda agricola di un nostro cliente, a Castellaneta Marina, in una coltivazione di circa 3 ettari a conduzione biologica: parte di questi trapiantati nel 2018, poi nel 2019 e un'ultima parte nel 2020. Poter vedere lo stato di salute delle piante a soli pochi anni dalla loro messa a dimora e toccare con mano i frutti pronti per essere raccolti rimangono gli aspetti strategici di tali incontri. Sebbene l'open day si sia concluso, continueremo con delle visite personalizzate anche nei prossimi giorni, in quanto molti clienti e aziende interessate erano impossibilitati a partecipare lo scorso venerdì. Riteniamo di programmare visite per tutta questa settimana".

"La maggior parte degli impianti - riprende Gallo - sono localizzati in Puglia e Basilicata, ma ci sono importanti esempi anche in Emilia Romagna e Sicilia. La campagna 2022 dovrebbe partire tra qualche giorno. Rispetto alla precedente stagione, quest'anno ci attendiamo maggiori volumi, poiché sono entrati in produzione altri ettari, oltre che essere aumentate le rese degli impianti più datati. Sicuramente, con l'incremento delle quantità e degli impianti, nei prossimi anni sarà possibile avere un'offerta maggiore in grado di poter sostenere eventuali progetti di filiera".

"Le piante si sviluppano bene e producono subito. Molto importante è la gestione dell'acqua per spingere la pianta in vegetazione o allegagione in base all'età della stessa. Il sesto di questo impianto è 4,5 x 2,5, che risulta la soluzione in grado di ottimizzare maggiormente le rese ettaro, andando a sfruttare al massimo l'area coltivabile utile, anche in relazione al portamento della pianta e alla gestione delle potature"

Per maggiori informazioni:
Comercial Gallo Srl
Sp 103 c.da Furnoli
74016 Massafra (TA)
(+39) 336 828235
info@comercialgallo.com
comercialgallo.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto