Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Johannes Pankarter (Kronprinz Fruchthandels Ltd) parla della campagna in Stiria:

"Se non ci fossero state le ondate di caldo avremmo avuto un'ottima resa per i kiwiberry"

Nella Stiria, in Austria, la raccolta dei kiwiberry è cominciata da metà agosto. Questo frutto, sconosciuto fino a pochi anni fa, è riuscito in pochi anni a diventare un prodotto di nicchia stagionale nella distribuzione alimentare austriaca. In un'intervista Johannes Pankarter, uno dei primi produttori di kiwiberry, traccia un bilancio del raccolto di quest'anno.

"Inizialmente le previsioni per la campagna di quest'anno sono state particolarmente buone", dice Pankarter guardando al passato. "In primavera siamo riusciti a gestire la coltivazione in modo eccezionale, senza irrigazione antigelo. Tuttavia, alcune della siccità che sono seguite hanno avuto un grave impatto sui nostri kiwiberry. Senza di essa, avremmo sicuramente avuto una resa superiore. Sebbene al momento non possiamo quantificare le perdite esatte, direi che si può definire un raccolto abbastanza regolare".

I kiwiberry hanno un fabbisogno idrico molto elevato rispetto ad altre colture di piccoli frutti. Nei punti di vendita, il prodotto viene commercializzato principalmente in vaschette da 125 grammi.

"La raccolta dei kiwiberry di quest'anno dovrebbe terminare tra circa due settimane", continua Pankarter. "Grazie a una capacità di stoccaggio all'avanguardia e a varietà buone e conservabili, possiamo commercializzare i nostri frutti per circa un mese dopo la fine della raccolta".

Per avere un buon prodotto in quantità sufficienti sia per la prima che per la seconda metà della stagione, Pankarter coltiva diverse varietà nella sua piantagione di quasi un ettaro e mezzo. "C'è molto movimento nello spettro delle varietà, anche perché bisogna considerare diversi fattori, come l'aspetto, la conservabilità, il sapore e la resa".

Sebbene il kiwiberry sia riuscito a imporsi come elemento stagionale nella vendita al dettaglio in Austria, Pankarter vede ancora margini di miglioramento, soprattutto per quanto riguarda la finestra di commercializzazione. "Ritengo difficile aumentare la precocità stagionale, poiché abbiamo già inserito nel nostro programma diverse varietà precoci. Tuttavia, per poter servire prima i nostri clienti, stiamo iniziando con i prodotti portoghesi qualche settimana prima dell'inizio del raccolto nazionale".

Dal punto di vista della commercializzazione, finora è stata una stagione difficile per i kiwiberry nazionali, secondo Pankarter. "Quest'anno i piccoli frutti nazionali sono abbondantemente disponibili e stiamo notando prodotti che guidano le vendite con i loro maggiori volumi, come i lamponi e i mirtilli. A questo proposito, il mercato dei piccoli frutti è altamente competitivo e lo spazio sugli scaffali è piuttosto limitato, soprattutto per un prodotto di nicchia come il kiwiberry. Nei prossimi anni, quindi, il compito principale sarà quello di avvicinare il kiwiberry al consumatore e di far conoscere meglio questo frutto".

Per maggiori informazioni:
Johannes Pankarter
Kronprinz Fruchthandels GmbH
Wolfgruben 5
8211 Ilztal, Austria
+43 3112 21 666
johannes.pankarter@kronprinz.cc 
www.kronprinz.cc


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto