OP Il Galletto

Varietà apirene di uva: risultati della coltivazione nell’ambiente siciliano

Da metà agosto, e quindi con circa 15/20 giorni di ritardo, la cooperativa siciliana Galletto O.P. ha dato il via alla commercializzazione delle uve da tavola rosse Sweet Nectar e Sweet Celebration.

Nel 2020, l’impresa è entrata a far parte della famiglia dei licenziatari IFG e, nel 2021, ha avviato una partnership anche con SNFL, con la messa a punto di impianti con oltre 15 varietà in produzione.

Nello specifico, la Sweet Nectar, è caratterizzata da una bacca tonda, con buccia di colore rosso brillante, la cui caratteristica è il ricercato sapore di moscato. Le varietà senza semi (apirene) commercializzate dall'impresa includono anche altre due cultivar di uve bianche, la Sweet Globe e la Sugar Crisp, disponibili rispettivamente a fine agosto/primi di settembre e fine settembre. Si tratta dei primi 80 ettari di uva senza semi, per poi entrare a regime con la produzione su 350 ettari totali nel corso della campagna commerciale 2023/24.

In foto, Giuseppe Auteri mostra le prime produzioni siciliane di Sweet Globe

"Produciamo uve da tavola brevettate, caratterizzate da un elevato profilo nutrizionale e di gusto. Per quanto riguarda le prime produzioni di Sweet Nectar, il mercato sta rispondendo benissimo grazie al sapore e alla dolcezza di quest'uva. Tra i parametri maggiormente apprezzati dal consumatore, la Sweet Nectar coltivata in Sicilia sviluppa un grado brix superiore di almeno due punti rispetto alle produzioni provenienti dagli altri territori, esaltando così al massimo il retrogusto di moscato".

"Stiamo decisamente ridimensionando (-20% circa) le produzioni di uva Italia, a vantaggio delle nuove cultivar senza semi: ciò per una serie di ragioni. In fase produttiva, ad esempio, non necessitano di operazioni colturali o di interventi agronomici particolarmente costosi, come ad esempio l'acinellatura ossia l’eliminazione manuale di tutti gli acini sottodimensionati”. Così riferisce a FreshPlaza Giuseppe Auteri, presidente della cooperativa Galletto O.P.

In foto, produzione di uve siciliane di varietà Sweet Nectar

La cooperativa nasce nel 2008 da un progetto di Giuseppe Auteri, da oltre 20 anni attivo nel comparto ortofrutticolo e che, insieme ad altri nove produttori rappresentativi del comparto, decise di fondare una cooperativa agricola in grado di far fronte alla richiesta crescente di frutta di qualità da parte della grande distribuzione italiana ed estera.

Il calendario commerciale delle produzioni della Galletto O.P. è ampio e variegato: arance Tarocco e un'ampia gamma di uve da tavola precoci, coltivate in serra.

Nel 2020, l’impresa è entrata a far parte della selezionata famiglia dei licenziatari IFG. La conversione dei terreni aziendali e l'impianto delle nuove varietà ha comportato notevoli investimenti strutturali, considerato che sono stati gradualmente estirpati circa 80 ettari di uva Italia a favore delle varietà apirene.

"La collaborazione con Il Galletto - spiega l'agronomo Pietro Scafidi, responsabile tecnico e commerciale Italia per IFG - è stata sin dalle prime fasi molto fruttuosa, nel senso che è stato possibile attuare un piano di sviluppo completo delle varietà IFG sul territorio siciliano. L’apertura all’innovazione e l’elevato livello tecnico riscontrati presso le aziende agricole associate hanno consentito, a 18 mesi dalla messa a dimora delle piante, di ottenere una produzione ben equilibrata, dalle eccezionali caratteristiche qualitative e organolettiche".

"Tutte le varietà IFG messe a dimora hanno risposto molto bene alla coltivazione nell’ambiente siciliano, e alcune di esse, come Sweet Globe e Sweet Celebration, hanno mostrato un’interessante adattabilità per la coltivazione sotto copertura plastica per il conseguimento della raccolta in epoca precoce. Le uve, infatti, hanno raggiunto un grado Brix ottimale e una maturazione con alcune settimane di anticipo rispetto alle produzioni sotto rete. Anche la Sweet Nectar ha raggiunto standard qualitativi eccezionali, pertanto è pronta per la prima raccolta, mentre la Sugar Crisp, disponibile da metà settembre in poi, già adesso mostra i segni distintivi caratteristici di questa varietà, ovvero bacche ben allungate dal colore dorato, tipico delle uve siciliane".

Confezionamento a scacchi di Sweet Globe e Sweet Celebration

"Al momento le uve Sweet Globe e Sweet Celebration - conclude Giuseppe Auteri - sono le due varietà che hanno evidenziato le migliori performance in campo circa l’adattamento alla copertura in plastica sia per l’anticipo produttivo e la produttività raggiunti, sia per il miglioramento di altri parametri come il colore eccellente e soprattutto il grado Brix elevato. Risultati che - per queste due varietà - mi fanno ben sperare nell'ottica di un progetto di esclusività, considerato che dalla prossima campagna commerciale il periodo di raccolta stimato dovrebbe partire a fine giugno/prima settimana di luglio".

Il Galletto OP vanta il primato di essere riuscito, negli anni, a mantenere un giusto rapporto qualità/prezzo. A fronte di enormi investimenti, la cooperativa immette sui mercati frutta di alta qualità, cercando di contenere i prezzi. I mercati esteri di riferimento sono, nell'ordine: Francia, Svizzera, Germania e Paesi Bassi, dove l'uva italiana è tradizionalmente molto richiesta da grossisti, negozianti e dai grandi marchi come Aartsen che hanno mostrato apprezzamento ed entusiasmo per la Sweet Nectar siciliana grazie a gusto e dolcezza straordinari, fattori che si traducono in un plus per le vendite.

Per maggiori informazioni:
OP Il Galletto
Via Palermo, snc
95046 - Palagonia (CT)
Tel. +39 095 7953826
Cell. +39 335 774 4523
Email: info@ilgallettoop.it
www.ilgallettoop.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto