Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Jan Reymers - Gemüsehandel Reymers

Lattuga tedesca in lotta contro la concorrenza olandese

L'azienda ortofrutticola della famiglia Reymers, che ha iniziato la sua attività nel 1904, si trova a Buchholz, nella regione di Nordheide, vicino ad Amburgo (Germania). L'azienda è gestita da Dierk Reymers, mentre suo fratello Jan Reymers si occupa della gestione dello stand all'ingrosso di Amburgo. FreshPlaza ha parlato con Jan Reymers della situazione attuale della lattuga iceberg.


Jan Reymers

Buona domanda, ma molta concorrenza
"Su circa 170 ettari mio fratello coltiva lattuga iceberg, lattuga romana, lattughe colorate come la Lollo Rosso e la Lollo Bionda, cavolfiore, cavolo rapa, cavolo cinese, broccoli e zucchine, tra le altre cose. Li consegniamo ai vari magazzini centrali di Edeka, ai clienti del mercato all'ingrosso e ai distributori che vendono i prodotti ai ristoranti e ai piccoli rivenditori", spiega Reymers. La sua merce viene venduta anche ai trasformatori di prodotti pronti, che mostrano particolare interesse per le insalate lollo.

In estate, afferma Reymers, la concorrenza nel settore della lattuga iceberg proviene principalmente dai Paesi Bassi, anche se questi prodotti non hanno più il prezzo basso di prima, a causa dell'aumento dei prezzi della logistica. La domanda di lattuga iceberg è buona, ma al momento c'è anche molta produzione disponibile sul mercato, che fa pressione sul prezzo. "Siamo conosciuti per la nostra lattuga iceberg, ed è per questo che molti clienti si rivolgono a noi proprio per questo prodotto. Le qualità sono buone, anche se potrebbero essere un po' migliori, dato che ultimamente il clima è stato un po' secco. Stiamo comunque irrigando le lattughe al meglio".

Stato d'animo teso a causa dei costi di coltivazione
Sebbene Reymers non sia ancora in grado di fornire cifre specifiche sull'aumento del prezzo della lattuga iceberg, ha affermato che è prevedibile un aumento, soprattutto perché fertilizzanti e agrofarmaci sono rincarati fino al 50% e gli imballaggi del 30-40%. "Sono tutti piccoli fattori, ma avranno un effetto cumulativo sul prodotto". Tuttavia, ha aggiunto, ci si può aspettare un aumento dei costi di produzione e di coltivazione.

"Ho sentito dire dai colleghi del Palatinato che stanno valutando la possibilità di aumentare gli sbocchi dei ravanelli sfusi in futuro", ha detto. Dopotutto, il prodotto in mazzo richiede molta manodopera e quindi anche costi elevati. Tuttavia, il commercio ha sempre puntato con decisione sui ravanelli in mazzi. In generale, tuttavia, noto che l'umore del settore è un po' teso a causa della situazione dei costi", conclude Reymers.

Per maggiori informazioni:
Jan Reymers
Gemüsehandel Reymers GmbH
Großmarkt Hamburg, Gang K, 398 - 399
Banksstraße 28
20097 Amburgo - Germania
+49 40 32870877
grossmarkt@reymers-gemuese.de
reymers-gemuese.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto