Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Biimore è il biostimolante rinnovabile della Tradecorp

"I calibri sono aumentati del 25 per cento e la qualità è nettamente migliore"

Ultimamente, c’è molta più interesse per i biostimolanti, secondo Jorge Aguilar, direttore marketing della Tradecorp International. "Da quando è iniziata la guerra in Ucraina, i biostimolanti sono oggetto di attenzione perché i fertilizzanti stanno diventando più costosi. Ma questo non è solo dovuto alla guerra, considerato che la domanda di biostimolanti aumenta ogni anno. Come Tradecorp, era importante sviluppare biostimolanti mirati a una coltivazione sostenibile. Il nostro prodotto Biimore intende colmare questa lacuna sul mercato. Migliora la qualità del raccolto, così come i calibri dei frutti. Ancora più importante, l'utilizzo di Biimore consente comunque di soddisfare i requisiti di qualità per l'esportazione".

Uno dei tratti che rendono più sostenibile il biostimolante della Tradecorp è il fatto che devi usarne meno per raggiungere i risultati desiderati. Spiega Aguilar: "Biimore è un prodotto rinnovabile e può anche portare ad un aumento del peso dei frutti e delle sementi che producono. Il prodotto finale è nato dalla sinergia di oltre 200 biocomposti, sintetizzati da una tecnologia di fermentazione unica, derivata dalla melassa di tipo A della canna da zucchero. Il risultato è un'elevata efficacia, con solo un piccolo dosaggio. A seconda del prodotto, vengono utilizzati solo da 25 a 200 ml per ettaro e applicazione, mentre altri prodotti a volte richiedono l'utilizzo di 2,5 litri o più per ettaro. Quindi Biimore è molto diverso da quello che puoi trovare sul mercato attuale. La nostra strategia ha come obiettivo aiutare i coltivatori, che sono quindi in prima linea nel nostro progetto. E se puoi utilizzare una quantità inferiore di un prodotto, di solito si ottiene una riduzione dei costi complessivi".

Finora, Tradecorp ha testato il suo prodotto su un'ampia gamma di frutta e verdura in tutto il mondo. "Saremo in grado di applicare Biimore su ogni frutto. Abbiamo visto buoni risultati su agrumi, mele, pere, uva da tavola e fragole. I calibri sono aumentati del 25% e la qualità è decisamente migliore", afferma Aguilar. "Finora, l'applicazione di Biimore ha ottenuto risultati positivi, in termini di calibro e peso per frutto. Per le verdure abbiamo registrato ottimi risultati per pomodori, patate, peperoni e cetrioli, tra gli altri, così come per soia e cereali".

Aguilar afferma che per l'azienda è importante aprire la strada a un futuro più sostenibile, ma nel processo avranno bisogno di tutti gli operatori. "Siamo in procinto di entrare sul mercato. La nostra missione è garantire il valore della fonte alimentare, aiutando i coltivatori a migliorare la qualità. Vogliamo guidare la trasformazione verso una produzione sostenibile, in modo da poter continuare a fornire cibo ai consumatori, ma mitigando l’impatto sull'ambiente. Per questo processo, le persone sono importanti. Tenendo presente tutto ciò, abbiamo lanciato la nostra ultima campagna aziendale. Le risposte sono nelle nostre mani. Alla Tradecorp crediamo che spetti a noi assumere un ruolo attivo nella risoluzione delle sfide che dobbiamo affrontare come popolazione globale, ma anche come industria. L'industria, gli agricoltori, gli importatori, gli esportatori, i distributori e tutti gli stakeholder del settore agricolo devono lavorare insieme per realizzare questa transizione verso un'agricoltura più sostenibile, e prendersi cura del pianeta in cui tutti noi viviamo".

Per quanto riguarda l’assistenza post-vendita, Tradecorp è molto presente: "Ascoltiamo attentamente i nostri clienti e lavoriamo con loro a stretto contatto. L'obiettivo è quello di formare le persone sull’utilizzo corretto dei biostimolanti in generale, e del nostro prodotto in particolare. Insegnare loro come produrre di più, riducendo l’impatto sull'ambiente. In questo modo saremo riusciti ad aiutare i coltivatori di oltre 60 Paesi a soddisfare le esigenze del mercato, gestendo al contempo le condizioni climatiche e il nostro impatto sull’ambiente”, conclude Aguilar.

Per maggiori informazioni:
Tradecorp International
tradecorp.spa@ogilvy.com 
www.tradecorp.com.es/en


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto