Romeo Zanotto della Due Erre Import Export di Padova

"Ogni commercio con l'Ucraina è bloccato ma nessun problema nelle nazioni limitrofe"

In Ucraina, la ditta Due Erre che ha sede al Mercato all'ingrosso Maap di Padova faceva un discreto lavoro di export; ora tutto è bloccato a causa della guerra. "Mi dispiace per il popolo ucraino - esordisce il contitolare Romeo Zanotto - non tanto per i nostri affari. La guerra in Ucraina è una tragedia immane, con tutte le conseguenze che vi sono. Là avevamo una certa esportazione, anche con prodotti di IV gamma per le fasce di popolazione più benestanti. Adesso i nostri importatori ci dicono che il paese è bloccato anche finanziariamente per cui, anche volendo, non potrebbero importare alcunché".

Il Maap si è reso anche disponibile come hub per organizzare la spedizione di aiuti umanitari, sia per le piattaforme logistiche, sia per qualche ufficio dal quale organizzare il tutto.

"Il nostro lavoro nell'est Europa - precisa Zanotto - prosegue senza grossi problemi. Ad esempio in Moldavia e Polonia continuiamo a esportare. Sono aumentati i costi di trasporto; anzi, ogni giorno si registrano nuovi aumenti, ma questo è comprensibile dati i rincari del carburante. Tuttavia, se vogliamo essere totalmente sinceri, va detto che il trasporto non è la voce più preoccupante, in quanto ad aggravio dei costi. Venti euro in più a pedana significa sui 2 centesimi al kg. Quello che pesa di più sono gli imballaggi, con il raddoppio dei costi che va a incidere in maniera determinante su ogni kg".

Romeo Zanotto al lavoro nello stand al MAAP (foto d'archivio)

" In più, se al momento il costo dell'energia non ha troppe ricadute sulla refrigerazione delle celle, date le temperature fino ad oggi invernali, non oso pensare a quanto ammonteranno i costi nei prossimi mesi, quando dovremo mantenere le temperature basse a fronte di 35 o 40 °C esterni", conclude Zanotto.

Per maggiori informazioni
Due Erre
Import Export
Corso Stati Uniti, 50
35129 Padova
+39 049 8701522
info@due-erre.com 
www.due-erre.com 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto