Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gareth Wilcock - Jupiter Group

L'uva ARRA 15 contribuisce a uno degli sviluppi più entusiasmanti per la viticoltura indiana

In India, parte questa settimana (50ma del 2021) la raccolta della nuova varietà tanto attesa dallo Jupiter Group, la ARRA 15 (ARRA Sweeties™). Il clima nella zona di coltivazione di Nashik, nel Maharashtra, è l'ideale per coltivare nuove varietà e il produttore globale di ortofrutta Jupiter Group ha dichiarato di essere particolarmente entusiasta delle sue varietà ARRA™.

"Questo è sempre un periodo dell'anno molto interessante, per il mercato dell'uva da tavola, poiché il Sudafrica sta già raccogliendo, e non vediamo l'ora che arrivi la prossima stagione indiana", dichiarano dal gruppo.

Gareth Wilcock, responsabile alle vendite del Jupiter Group, ha affermato che il raccolto indiano sembra eccezionale, in vista del prossimo periodo di raccolta. Jupiter ha rilasciato i primi volumi commerciali di ARRA 15 a gennaio 2021, e prevede che i volumi saranno il doppio, in questa stagione, e che cresceranno esponenzialmente nei prossimi 5-6 anni.

Volumi in espansione dall'India
Jupiter detiene i diritti esclusivi per coltivare e commercializzare le varietà ARRA in India.

"In questa stagione, prevediamo di raccogliere 350.000 casse per l'esportazione", spiega Gareth. "La nostra stagione indiana va da gennaio ad aprile. Uno degli sviluppi più entusiasmanti per noi, in India, è proprio l'introduzione della nostra ARRA 15, una varietà premium bianca, diversa dalle tradizionali uve da tavola bianche esportate dall'India. Coltivando varietà premium in India, possiamo competere con il Sudafrica e il Cile in termini di qualità, e offrire un prodotto di grande valore".

L'India è un luogo ottimale per l’esportazione verso i mercati globali, e possiede inoltre un enorme mercato domestico per l'uva da tavola.

“Dall'India possiamo esportare in Medio Oriente, Estremo Oriente e Stati Uniti, oltre ai tradizionali mercati europei e britannici. Solo il 5% delle uve da tavola indiane viene esportato, ma il Paese rimane il secondo produttore, dopo la Cina. Puntiamo non solo ad aumentare il volume esportato sui mercati chiave, ma consideriamo lo sviluppo di varietà premium come fondamentale anche per la fornitura e lo sviluppo sul mercato interno".

"Prevediamo il primo raccolto della nostra ARRA 15 per questa 50ma settimana, con volumi in aumento dalla settimana 52/settimana 1 del 2022, che saranno più del doppio di quanto raccolto lo scorso anno. La nostra visione è quella di essere il fornitore di prodotti ortofrutticoli più trasparente a livello globale, quindi è importante avere una catena di fornitura completamente tracciabile, poiché siamo consapevoli dell'importanza che a sicurezza alimentare riveste per i nostri clienti".

"Investire nelle infrastrutture in India è stato fondamentale nello sviluppo della nostra offerta e, avendo l'unica linea di confezionamento MARCO presente in India, imballiamo all’origine e quindi garantiamo un valore aggiunto, mantenendo la qualità e riducendo la manipolazione del prodotto".

Jupiter ha siglato una partnership a lungo termine con il breeder e detentore dei diritti varietali sulle ARRA, la compagnia Grapa Varieties e, oltre alle varietà bianche, nei prossimi cinque anni si concentrerà in particolare sullo sviluppo della varietà ARRA rosse e nere.

"Abbiamo un'azienda agricola di 600 acri a nord ovest di Nashik, dove testiamo nuove varietà su larga scala. Questo è fondamentale, perché la maggior parte dei coltivatori indiani ha solo pochi acri di terra e, prima di piantarle, deve essere sicuro che la varietà sia stata testata e che soddisfi i requisiti commerciali".

Per maggiori informazioni:

Nathan Bagust
Jupiter Group
E: nathanb@jupitermarketingltd.com 
T: +44 (0)1952 822 200
www.jupitermarketingltd.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto