Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il Girasole Soc. Coop.

Buone prospettive per la campagna agrumicola siciliana

“Dopo una torrida estate e un piovoso principio d’autunno, l'avvicinarsi dell'inverno ha portato a un abbassamento delle temperature, con la neve che è caduta, da un paio di giorni, sull'Etna. Ed è adesso che abbiamo dato il via alla campagna agrumicola 2021/22, caratterizzata, per un verso, da un leggero calo di quantitativi in produzione, dall’altro da frutti di ottima qualità, con garanzia di buone prospettive e nuove opportunità di mercato". Così Giovanni Scavo, responsabile commerciale della cooperativa siciliana Il Girasole Soc. Coop.

Il calendario commerciale della siciliana Il Girasole, con sede a Paternò (CT), abbraccia tutto l'anno, tra varietà di frutta precoci e tardive. Le principali tipologie movimentate sono: Navel, Tarocco, Moro, Sanguinello, clementine Nova e mandarino tardivo di Ciaculli, albicocche, pesche e nettarine.

"Abbiamo iniziato da circa due settimane la commercializzazione di arance naveline e iniziato da qualche giorno la vendita di Tarocco Nocellare che - anche se non ancora pigmentato al proprio interno - presenta un elevato grado zuccherino e bassa acidità, tali da rendere questo agrume particolarmente gradevole al palato. Ci aspettiamo che il freddo agevoli la pigmentazione delle arance rosse (Moro/Tarocco), in modo da poter offrire al mercato un'ottima merce, in apertura della campagna dell’Arancia Rossa di Sicilia IGP. In questo Consorzio di tutela, il nostro Mario Tripoli, responsabile della produzione, è anche uno dei componenti del Consiglio di amministrazione".

Il presidente della Cooperativa Il Girasole Carmelo Tripoli e Mario Tripoli, responsabile della produzione.

In merito al calo dei volumi, la cooperativa Il Girasole riuscirà a bypassarlo con l’entrata in produzione dei nuovi impianti, che puntano soprattutto a varietà di agrumi medio-tardive, come il Tarocco Sciara, il Meli e il Sant’Alfio.

Sebbene la pandemia e l’aumento del costo delle materie prime agitino venti di crisi, con sforzi non indifferenti l'impresa si sta attrezzando anche in tal senso, per riuscire a fronteggiare la situazione investendo - oltre che sulle produzioni - su nuove macchine confezionatrici più performanti. Sono state raddoppiate, inoltre, le superfici refrigerate, con impianti di frigoconservazione a ozono gassoso, in modo da prolungare la shelf-life dei frutti e preservare le qualità organolettiche del prodotto dopo la raccolta e fino al consumo, in maniera naturale e senza l'aggiunta di sostanze chimiche.

Sul versante della sostenibilità ambientale, Il Girasole si è dotata di un impianto di energia rinnovabile, che le consente di essere autosufficiente nel ciclo dello stoccaggio e lavorazione: è tra le prime aziende agrumicole a usufruire di energia pulita a basso impatto ambientale e inquinamento minimo. 

"Come sempre, siamo sensibili alle richieste della clientela, che ha crescenti esigenze e che, oltre a un prodotto di alta qualità, si aspetta merce garantita in termini di sicurezza alimentare, rispondente a tutte le certificazioni europee (di cui siamo in possesso). Se con le arance 'bionde' ci rivolgeremo solo al mercato nazionale, con le 'rosse' siciliane ci spingeremo come sempre all'estero, proseguendo nel percorso d'internazionalizzazione già avviato anni fa, in concomitanza con la crescita e lo sviluppo della nostra realtà.

Per maggiori informazioni:
Il Girasole Soc. Coop.
VIA Francesco Petrarca, 51
95047 Paternò (CT) - Italy
(+39) 095 623381
(+39) 337 950 732
info@ilgirasolearance.com
www.ilgirasolearance.com 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto