Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il valore dell'ananas importato per via aerea

Se la riapertura della ristorazione ha ravvivato il consumo della frutta esotica, lo stesso non si può dirsi per l'ananas importato via aerea.

Diverso dal prodotto che viaggia via mare, l'ananas via aerea segue non solo sul piano logistico ma anche su quello commerciale dinamiche a sé stanti. Ne abbiamo parlato con Claudio Gorini, Sales Manager di AL.MA del Gruppo Gandolfo, azienda specializzata nel commercio di referenze esotiche.

L'ananas via mare ha fatto registrare una prezzo medio, lungo tutto il 2021 che si attesta sui 1,20 euro/Kg all'ingrosso, piazza di Milano.

"L'ananas importato via aerea in Italia, fino a qualche anno fa era diventato un prodotto importante nell'ottica del mercato generale di questa referenza - ha detto Gorini - il suo consumo era entrato nel quotidiano, grazie al fatto di essere riuscito a imporsi nella GDO, nella ristorazione ma anche nei negozi ortofrutticoli al dettaglio specializzati. Ultimamente, però, questo prodotto è ritornato a essere una nicchia commerciale, a causa dell'arrivo di un nuovo articolo che viene trasportato via nave: il cosiddetto ananas maturato sulla pianta".



"AL.MA era arrivata a importare un quantitativo che superava i 60.000 cartoni all'anno, per un totale di 600 ton nel 2016, di ananas via aerea - ha proseguito l'esperto - attualmente, ne stiamo importando poco più di 20.000, per 200 ton, che distribuiamo prevalentemente a grossisti di altri mercati italiani, prevalentemente nel nord: Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Emilia Romagna e nel centro Italia: Toscana e Lazio".



"Cionondimeno, la nostra attività ha una connotazione specialistica - ha spiegato l'intervistato - e continuando comunque a importare ananas via aerea tutto l'anno, diversifichiamo le origini per avere la qualità del prodotto sempre al meglio di ciò che offre la produzione. Importiamo da Panama, dove la qualità migliore la riscontriamo nei mesi da aprile a gennaio, ma proprio in questi giorni abbiamo ripreso l'importazione dalla Repubblica Dominicana che produce un Ananas al top di Gamma".

"Il picco delle importazioni di ananas in Italia - ha concluso il manager - è il mese di dicembre, quando arriva anche l'ananas dal Ghana. La varietà della produzione mondiale ormai si è stabilizzata sulla MD2 che ha una polpa molto gialla e il sapore più dolce rispetto alla varietà Smooth Cayenne, che è stata quasi totalmente abbandonata. Il prezzo medio, sulla piazza di Milano, dell'ananas importato via area è di 3,50 euro / kg".

Per maggiori informazioni:
Claudio Gorini
AL.MA. s.r.l.
+39 025510622
info@almafrutta.com
www.almafrutta.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto