Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'imballaggio riciclato garantisce una produzione sostenibile di fragole

Hoogstraten pone la sostenibilità al primo posto, utilizzando cestini in cartone riciclato per le sue fragole, disponibili tutto l'anno e consegnate direttamente nel Regno Unito.

La Coöperatie Hoogstraten è passata ai cestini in cartone per il confezionamento standard delle fragole, facendo un grande passo avanti nella riduzione dei rifiuti di plastica, poiché il nuovo cestello è realizzato con oltre il 90% di cartone riciclato ed è anche riciclabile.

La missione della Hoogstraten è "costruire insieme un futuro sostenibile nel settore ortofrutticolo, attraverso l'artigianato e i servizi di alta qualità". Sono orgogliosi di produrre fragole apprezzate in tutto il mondo per il loro sapore e la loro qualità. La cooperativa ha sede vicino ad Anversa. Per tutto ottobre e novembre, il Belgio è la principale fonte di fragole in Europa.

Synnøve Johansson, responsabile sviluppo aziendale della Hoogstraten, afferma: "Un ulteriore vantaggio del nuovo cestino in cartone è la riduzione dei costi di manodopera per i nostri coltivatori. I nostri nuovi macchinari assemblano ogni cestino e lo posizionano in un pallet di cartone preassemblato, pronto per essere inviato al coltivatore. Questo è uno strumento utile, e adesso è più utile che mai, in quanto semplifica il processo e consente di risparmiare lavoro aggiuntivo per la raccolta e l'imballaggio della frutta".

Il materiale da imballaggio rimane uno dei maggiori contributori all'impronta di CO2 della cooperativa. Per questo motivo, la Hoogstraten sta lavorando con il suo fornitore di cestini in cartone per ridurre ulteriormente questo impatto in futuro.

Johansson aggiunge: "A causa della loro natura delicata, è improbabile che le fragole vengano vendute sfuse, quindi decidere il packaging più adatto e sostenibile non è sempre una scelta semplice. Abbiamo investito in uno strumento LCA (Life Cycle Assessment) per valutare meglio le diverse opzioni di imballaggio, poiché si tratta di qualcosa di più della semplice riduzione del nostro impatto ambientale o dell'utilizzo di plastica riciclata".

"Quando si tratta di imballaggio, vanno considerati anche altri fattori pratici, come la materia prima utilizzata, i problemi di sicurezza alimentare e la shelf life del prodotto".

Per maggiori informazioni:
Synnøve Johansson
Coöperatie Hoogstraten
Synnove.johansson@hoogstraten.eu 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto