Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Volumi inferiori del 30% rispetto allo scorso anno

La stagione degli agrumi egiziani inizierà il 15 novembre

Gli esportatori di agrumi egiziani si preparano alle festività natalizie. La stagione delle Navel dovrebbe iniziare tra poco più di due settimane e i clienti vorranno i loro container prima di Natale. I volumi sono decisamente inferiori, in questa stagione, ma l'Egitto dovrebbe riuscire a mantenere la sua posizione di primo Paese per quanto riguarda i volumi delle esportazioni.

La stagione degli agrumi egiziani è iniziata bene con i pompelmi, afferma Abdullah Tharwat, responsabile sviluppo commerciale della Pyramids: "Attualmente ci stiamo occupando dei pompelmi, le cui quantità non sono molto abbondanti in Egitto, soprattutto rispetto alle arance Navel e Valencia. Tuttavia, la domanda di pompelmi è ancora piuttosto elevata".

La stagione degli agrumi egiziani inizierà ufficialmente il 15 novembre, con la varietà Navel. Dopo sarà una corsa fino a Natale, poiché tutti gli esportatori avranno circa 25 giorni per organizzare tutto il lavoro di consegna ai porti di destinazione, prima che inizino le festività.

Secondo Tharwat, se troppi container non saranno pronti per la consegna prima del Natale, questo potrebbe avere un impatto sul prezzo, una volta che si riaprirà il mercato. "Succede quasi ogni anno che molti container non arrivino in tempo a destinazione e, alla riapertura del mercato dopo Natale, ci siano troppi container sul mercato. Ciò porta a prezzi più bassi per una settimana o due, a seconda di quanti non sono arrivati in tempo a destinazione. La stagione delle Valencia dovrebbe iniziare entro la fine di gennaio, a seconda del colore e del livello di tenore zuccherino”.

Tharwat afferma che i volumi saranno un po' più bassi, in questa stagione, ma l'Egitto dovrebbe comunque risultare il più grande esportatore di agrumi, quest'anno: "In Egitto, le condizioni meteo hanno sicuramente avuto un impatto sull'attuale stagione agrumicola. Prevediamo che i quantitativi saranno inferiori di circa il 30% rispetto allo scorso anno. Inoltre, ci sarà una carenza di calibri più piccoli delle Valencia "72-80-88" e saranno disponibili calibri più grandi "40-48-56-64". Nonostante i volumi inferiori, mi aspetto che l'Egitto rimanga al primo posto nel mondo per volumi d’esportazione di agrumi. Nuove piantagioni potrebbero anche portare a un aumento di 1.200.000 tonnellate, in futuro. Non solo, molti Paesi hanno investito in piantagioni di avocado e mirtilli, perché si stima che la domanda di questi frutti crescerà ulteriormente nei prossimi dieci anni".

"Quando i volumi scendono del 30%, è normale aspettarsi un aumento dei prezzi. Ma questo non è successo, in questa stagione. I prezzi medi delle arance sugli alberi oscillano tra 0,25 e 0,28 dollari, che è vicino al prezzo di partenza della stagione precedente. Sfortunatamente, altri costi sono aumentati, come i materiali per l’imballaggio e la logistica", conclude Tharwat.

Per maggiori informazioni:
Abdullah Tharwat
Pyramids Agricultural Investment Co.
Tel: +201005027256
Email: Abdallah@pyramids-agriculture.com 
www.pyramids-agriculture.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto