Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La stagione egiziana delle patate dolci è in pieno svolgimento, mentre la domanda di cipollotti è arrivata prima

La stagione egiziana delle patate dolci è in pieno svolgimento e, secondo un esportatore, la domanda è in forte crescita. La produzione non riesce a stare al passo con la richiesta, causando quest’anno un aumento dei prezzi. Anche i costi sono aumentati, poiché sia la spedizione sia l'imballaggio sono diventati più costosi rispetto allo scorso anno. Nel frattempo, è iniziata anche la stagione dei cipollotti e la domanda da Paesi Bassi e Germania è arrivata prima del previsto.

Reda Ezz, fondatrice dell'azienda d’esportazione di ortofrutta All Fresh Egypt, afferma che l'impresa ha fatto molta strada, da quando coltivava patate dolci per il mercato locale: "Siamo uno dei più grandi coltivatori di patate dolci in Egitto, dove abbiamo iniziato a coltivare le varietà di patate dolci locali a buccia e polpa rosse, richieste dal mercato egiziano e dai vicini Paesi arabi. Da allora, l’azienda ha iniziato a importare piante madri dagli Stati Uniti d'America, come la varietà Beergard, caratterizzata da una lunga shelf life e gusto e colore eccellenti. Abbiamo un’area di coltivazione di 700 ettari di patate, per soddisfare le richieste dei clienti per tutto l'anno".

Secondo Ezz, i costi d'imballaggio e spedizione sono notevolmente aumentati, rispetto alla stagione precedente. "Per quanto riguarda il meteo, in Egitto è stato molto buono, il che ha avuto un effetto positivo sulle colture. La domanda attuale è così alta, che supera i volumi della raccolta, causando a sua volta un incremento dei prezzi di circa il 30% rispetto allo scorso anno. Come azienda, aviotrasportiamo le merci nei Paesi Bassi, in Germania e nel Regno Unito. In questo momento, i prezzi del trasporto marittimo e i materiali d’imballaggio sono una sfida. Per un singolo container, ci sono stati addebitati circa 600 dollari in più rispetto all'anno scorso. Negli ultimi due mesi, anche le casse per l’imballaggio sono diventate più costose, circa 30 centesimi di euro a cassa, e il prezzo è ancora in aumento".

All Fresh si concentra anche sull'inizio della stagione dei cipollotti, che risulta più impegnativa del previsto, spiega Ezz: "La stagione dei cipollotti freschi è iniziata con un incremento della domanda proveniente dai Paesi europei, perché nel mese di ottobre termina la stagione della cipolla verde in Inghilterra. In concomitanza con l'inizio della domanda di cipollotti dall'Inghilterra, è iniziata prima anche quella da Olanda e Germania. Questi mercati dovrebbero iniziare intorno al primo novembre, ma quest'anno sembra che la loro richiesta sia in anticipo di circa un mese".

Ezz spera che la prossima stagione sia buona, per gli agricoltori, come quella passata". Lo scorso anno, la stagione delle cipolle verdi si è conclusa molto bene, per i coltivatori, perché la domanda di cipolle verdi era aumentata a causa delle nevicate in Germania che avevano ritardato l’arrivo sui mercati delle cipolle tedesche. Il successo della scorsa stagione ha fatto aumentare del 30% le aree coltivate a cipolle verdi in Egitto. E' interessante notare che il Paese ha iniziato a coltivare una varietà futon, a causa dell'elevata domanda sui mercati europei".

L'esportatore egiziano di prodotti ortofrutticoli non spedisce cipollotti da molto tempo, afferma Ezz. "Siamo un'azienda specializzata nella coltivazione di patate dolci e fragole fresche ma, a causa della richiesta di cipolle verdi da parte dei clienti della All Fresh, abbiamo deciso di coltivare cipolle verdi ed esportarle ai nostri clienti. E così, tre anni fa, abbiamo iniziato a coltivare cipolle verdi su una superficie di 150 acri. Da allora, la nostra superficie è raddoppiata. La stagione egiziana delle cipolle verdi inizia ogni anno a ottobre e continua fino a marzo dell’anno successivo".

Per maggiori informazioni:

Reda Ezz
All Fresh Egypt
Tel: +20 101 6151498
Email: allfreshegypt@gmail.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto