Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Joop Vernooij, di Staay Food Group

Specialità di pere rosse Early Desire e Red Conference: il punto sulla situazione nei Paesi Bassi

La stagione di commercializzazione delle pere olandesi è iniziata senza problemi da Frupaks-Vernooij, che fa parte di Staay Food Group. "Abbiamo raccolto un po' meno frutti, ma di buone dimensioni e qualità. A causa del minor raccolto in Italia e Francia, la domanda ha già cominciato a crescere. Tuttavia, la grande offerta di calibri grandi rende difficile soddisfare la domanda di cestini", dice Joop Vernooij.


Joop Vernooij e Dammis van der Staay

Quest'anno, secondo il massimo produttore di frutta, la domanda extra non è ancora coperta dai paesi vicini orientali. "La Germania, attualmente, si rifornisce di pere soprattutto da Portogallo e Spagna. Noi stessi stiamo vendendo meno alla Germania, ma stiamo assistendo a un considerevole aumento della domanda da alcuni paesi dell'Europa meridionale. Tra l'altro, i prezzi sono partiti a un livello più basso di quanto mi aspettassi inizialmente, ma data l'offerta limitata, le quotazioni saliranno rapidamente".

"Una tendenza, nel mercato delle pere, è che i clienti sono sempre più interessati a contratti a lungo termine. Non è facile per i commercianti di frutta tradizionali anticipare questo. C'è molta divisione, nel commercio delle pere", dice Joop. Negli ultimi anni, Frupaks-Vernooij ha cercato sempre più di differenziarsi coltivando nuove varietà di pere (rosse) come la Early Desire e la Red Conference.

"Con la Early Desire (Gräfin Gepa) abbiamo avuto un raccolto completo, quest'anno, a differenza di altre varietà. Questa cultivar fiorisce un po' prima e quindi ha scampato l'impatto del gelo peggiore. Le rese di questa pera autunnale precoce, con sfumatura rossa, sono superiori del 50% in Paesi Bassi e Belgio rispetto all'anno scorso - dice Joop - Le vendite stanno andando a gonfie vele, soprattutto attraverso i programmi. Quasi la metà del volume totale è già stato smaltito".

Per quanto riguarda la coltivazione, la Early Desire è una varietà facile, secondo Joop. "E' una pianta annuale e quindi non ha alternanza produttiva (cioè con anni di bassa produzione) e richiede anche poco diradamento. Inoltre, è una varietà ad alta resa. Attualmente nei Paesi Bassi ne abbiamo 60 ettari, in Belgio 40 ettari e per i prossimi anni prevediamo una leggera espansione".

Per quanto buono sia stato il raccolto di Early Desire, quest'anno la produzione di Red Conference è stata deludente. "Negli ultimi anni, abbiamo piantato molti alberi di questa varietà e le aspettative sono alte, a causa della forte domanda di frutta rossa. Quest'anno, per via del freddo, gli alberi biennali sono rimasti spogli durante la fioritura e non abbiamo avuto alcuna produzione. Questo è stato un contrattempo, perché ci aspettavamo di avere i nostri primi piccoli programmi di vendita al dettaglio quest'anno, ma il prossimo anno dovremmo avere disponibili i primi volumi commerciali".

Staay Food Group / Frupaks-Vernooij
’t Hoog 5
3451 RC Vleuten. Paesi Bassi
+31 (0)345 656 500
vleuten@staay.nl
www.staayfoodgroup.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto