Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Agribologna promuove una giornata "porte aperte" presso un'azienda socia

Come avvicinare i consumatori al mondo dei cachi

Porte aperte per 20 consumatori presso un'azienda agricola, per far conoscere i cachi. Sabato 16 ottobre, dalle 10 alle 13, porte aperte presso l'Azienda Agricola Zavoli - in Via Fosso Aserbi 159/B a Poggio Berni (RN) - per celebrare il caco, eccellenza del Consorzio Agribologna e del territorio romagnolo. In occasione di 'Una giornata nella terra dei cachi', il consumatore avrà la possibilità di incontrare il produttore e conoscere come vengono prodotti.

L'evento, al quale potranno partecipare 20 consumatori che abbiano inviato la propria candidatura tramite la pagina FB di Agribologna, si svolgerà in due momenti: dopo una visita guidata all'interno del frutteto e dell'azienda per conoscere da vicino la storia e il prodotto della famiglia Zavoli, seguirà una breve 'lezione' dello chef Beniamino Baleotti sulle caratteristiche del caco e sui suoi molteplici usi in cucina (ritrovo alle 9:45, all'ingresso dell'azienda).

Famiglia Zavoli

Il caco Tipo e Rosso Brillante della linea 'Questo l'ho fatto io' è al centro della nuova campagna di mercato e comunicazione del Consorzio Agribologna per l'autunno 2021. Con due soci - Zavoli (Poggio Torriana, Rimini) e Fabbri (Santarcangelo di Romagna, Rimini) - e una superficie di 25 ettari di coltivazioni, Agribologna vanta una produzione complessiva di circa 1.150 ton/anno. 

"E' stata un'annata difficile, il gelo primaverile ha danneggiato le nostre coltivazioni di cachi, tanto da ridurre la produzione del 50%, fino a un massimo del 70% - afferma Angelo Palma, direttore generale del Consorzio Agribologna e Conor - Nonostante queste gravi criticità, affrontiamo questa nuova campagna forti della qualità dei nostri prodotti, tanto che abbiamo scelto di dedicare proprio ai cachi una campagna di comunicazione rinnovata. Con i nostri soci Zavoli e Fabbri, abbiamo lavorato sodo per portare sulle tavole dei consumatori frutti di alta qualità, coltivati in Emilia-Romagna, con impegno e passione".
 
Le varietà di cachi coltivate dai soci Zavoli e Fabbri, in particolare il caco Tipo o Loto di Romagna, sono quelle tradizionali dell'Emilia-Romagna. In campagna si procede alla raccolta prelevando i frutti a mano, con delicatezza, per evitare ammaccature, e ponendoli in imballaggi monostrato. Il momento ottimale per la raccolta coincide con il viraggio del colore, che dal verde scuro passa al giallo, per poi divenire completamente arancione.

Per il caco Tipo, questo momento inizia la prima decade di ottobre, per terminare a fine ottobre. Per il caco Rosso Brillante, invece, inizia dai primi di novembre e si conclude intorno al 20 del mese. Dopo la raccolta, i frutti vengono avviati in centri di condizionamento e stivati in locali aerati per garantire un livello di umidità idoneo alla stufatura, per poi essere confezionati nei vari imballaggi e destinati agli scaffali della GDO e ai mercati all'ingrosso.

Per maggiori informazioni
Consorzio Agribologna S.c.a.

Via delle Viti, 5
40127 Bologna (BO) - Italy
+39 051 9941111
info@agribologna.it
www.agribologna.it


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto