Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Carlos Llambrich, direttore della Llamfruit

Ciliegie precoci di scarsa qualità determinano una pressione al ribasso sui prezzi di inizio stagione

Nella regione aragonese di Bajo Cinca, la campagna cerasicola sta iniziando lentamente con le varietà più precoci, dopo alcuni mesi primaverili instabili da un punto di vista climatico, che hanno messo a dura prova i frutti della regione. Nei lotti di Mequinenza, la Llamfruit ha iniziato a raccogliere le sue ciliegie alla fine del mese scorso (aprile 2021).

"Abbiamo iniziato a raccogliere le prime ciliegie il 27 aprile. Sebbene la zona sia stata colpita dalle gelate, non sembra che i frutti abbiano riportato dei danni. Abbiamo avuto il 50% di spaccature nella varietà più precoce, a causa dell'umidità e delle piogge, e frutti con livelli di zuccheri non molto elevati, ma ora il meteo è favorevole e stiamo raccogliendo ciliegie di altissima qualità. Prevediamo di raggiungere 1,5 milioni di tonnellate di ciliegie, in questa stagione", afferma Carlos Llambrich, direttore dell'azienda di Saragozza, specializzata in questo frutto.

Sebbene la stagione sia appena iniziata, Carlos afferma che ci sono alcune pressioni al ribasso sui prezzi di mercato. "Le ciliegie allevate sotto serra dal nostro partner produttore Javier de Pablo hanno raggiunto prezzi buoni ma, questa settimana, quelle coltivate in pieno campo hanno determinato una flessione delle quotazioni", dice Carlos. "Il problema è che, sebbene al momento non ci siano molte ciliegie precoci in commercio, la frutta che proviene dai campi aperti risulta di bassa qualità e questo deprime i prezzi i generale. Ma i clienti che ci conoscono, hanno familiarità anche con il nostro prodotto e sono fiduciosi che non ci saranno problemi. Sanno che quando spediremo la nostra frutta, la qualità che la contraddistingue la farà arrivare a destinazione in buone condizioni. Questo permette alla Llamfruit di ottenere prezzi equi.

La frutta commercializzata dall'azienda è principalmente destinata all'esportazione. Le ciliegie prodotte nelle coltivazioni in Aragona vanno in mercati lontani come Malesia, Singapore e Hong Kong. "Stiamo già spedendo tutta la nostra frutta verso destinazioni al di fuori della Spagna, a eccezione di quelle partite di ciliegie che, per la loro qualità di partenza, non sono in grado di sopportare un lungo tragitto e quindi rimangono sul mercato domestico. Ma dobbiamo ancora cominciare le spedizioni verso i mercati asiatici. Aspettiamo fino a quando non saremo in grado di inviare frutti che possono sopportare tempi di transito più lunghi e che hanno un colore e una dolcezza migliori. Si pagano prezzi buoni, su quei mercati, ma solo se la frutta vi arriva in condizioni perfette", dice Carlos.

Come sul mercato spagnolo ed europeo, ci sono altre zone di produzione che competono con la frutta prodotta nella comarca di Bajo Cinca, il cui microclima la rende una delle prime aree in Europa per il raccolto di ciliegie in pieno campo. La frutta statunitense è il principale concorrente d’oltreoceano e, quest'anno, le previsioni sul raccolto della California sono buone. "Ecco perché spediamo tutto via aerea", afferma il direttore dell'azienda. "Dato che siamo un’area di coltivazione precoce, puntiamo ad arrivare prima che gli Stati Uniti inizino a spedire container a un costo inferiore".

L'azienda di Saragozza è attualmente concentrata in un processo di espansione, che si è concretizzato in un investimento in nuovi ettari di produzione nella provincia, e che proseguirà il prossimo anno con l'ampliamento dei suoi stabilimenti a Mequinenza. "A seguito dell'espansione di 60 ettari effettuata nell'area di Caspe, prevediamo di aumentare in pochi anni il nostro volume di produzione, fino a 3 milioni di chili", afferma Carlos Llambrich.

Per maggiori informazioni:
Carlos Llambrich
Llamfruits Cherry S.L.
+34 618 996 701
carlos@llamfruit.com
www.llamfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto