Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A colloquio con il presidente Gianni Vassallo

Mercato di Genova: il 2020 segna un aumento delle quantita' del 5 per cento

Un'annata strana, con un bilancio finale sulle quantità che segna un +5%, per un totale di 150mila tonnellate, mentre gli ultimi tre mesi hanno registrato un calo dell'1% sulla frutta e del 2% sugli ortaggi. E' la fotografia scattata da Gianni Vassallo, presidente Sgm, la società che gestisce il Mercato ortofrutticolo di Genova.

"Purtroppo il trend negativo dell'ultimo trimestre 2020 - esordisce il presidente - è proseguito anche a gennaio 2021 e in questi primi giorni di febbraio. Nel secondo lockdown i consumi, per lo meno nei canali che fanno capo al Mercato, sono diminuiti e, con essi, le vendite. Genova poi ha risentito in maniera marcata del crollo delle crociere".

Infatti, come spiega Vassallo, la città portuale ligure è sede di scalo per tantissime navi da crociera, un settore azzerato dalla pandemia. Tutti i grossisti specializzati nelle forniture di bordo hanno assistito, da un giorno all'altro, al crollo di questo lavoro.

Riguardo all'estero, la struttura ligure aveva da poco allacciato rapporti commerciali con alcuni Paesi dell'est Europa ma poi, a causa della pandemia, tutto è stato bloccato in attesa di tempi migliori. Da ricordare comunque che al vicino porto di Genova sbarcano centinaia di migliaia di tonnellate di frutta, per lo più esotica. Nel 2019, il valore sbarcato al porto è stato pari a 362 milioni di euro. 

"Un altro comparto in sofferenza, che si sta riprendendo con molta fatica, è quello del basilico. Come noto, la produzione ligure è quella per eccellenza e i nostri grossisti riforniscono tutto il canale Horeca. E' facilmente immaginabile che, con la chiusura di ristoranti e locali, tanti agricoltori non siano riusciti a vendere la produzione".

Altro nodo, croce e "poca delizia" della Liguria è la logistica, legata a infrastrutture non sempre adeguate alle esigenze degli operatori. "La vicenda del Ponte Morandi la conosciamo tutti e, fino a maggio 2020, prima dell'apertura della nuova struttura, la situazione è stata caotica. Ma non meno problemi abbiamo registrato durante l'estate, con la chiusura per manutenzioni di tantissime gallerie autostradali, tutte nello stesso periodo. Ogni arteria aveva dei lavori e i ritardi, anche di molte ore, erano all'ordine del giorno. Non c'è stato un coordinamento dei lavori, né gli operatori sono stati messi in allerta", conclude il presidente.

Contatti
Mercato Ortofrutticolo Genova 
Via Sardorella, 10R
16162 Genova
Tel.: +39 010 8607953
Email: info@mercatogenova.it 
Web: www.mercatogenova.it 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto